Glicemia e chili di troppo, l’avena, il cereale che vi aiuta

L’avena è un vero toccasana per chi vuole tenere sotto controllo i valori della glicemia e mantenersi in forma, appartenente alla famiglia delle graminacee

L’avena è un vero toccasana per chi vuole tenere sotto controllo i valori della glicemia e mantenersi in forma, appartenente alla famiglia delle graminacee, è un cereale in chicco che si contraddistingue per svariate proprietà importanti come regolarizzare la glicemia e tenere sotto controllo il peso. Nell’avena c’è presenza di betaglucano, fibra vegetale solubile agisce inibendo la sintesi del colesterolo, portando anche benefici cardiaci.

I benefici dell’avena

L’avena è un cereale a basso indice glicemico, ideale per la prevenzione del diabete, e inoltre, trattandosi di una fibra, il suo apporto funzionale al raggiungimento di un livello ottimale di sazietà, infatti nelle diete i fiocchi di avena sono proposte sempre più frequentemente.

Quello che raccomandiamo, è che sempre prima di intraprendere una dieta, questo vale anche prima di assumere i fiocchi di avena, si consiglia sempre di consultare prima il proprio medico di fiducia. Gli studi effettuati hanno potuto garantire l’omogeinita’ dell’avena e il suo effetto saziante, e si è comunque potuto confermare un’influenza positiva del betaglucano sui livelli di sazietà.

L’avena è considerata anche un toccasana contro la stipsi intestinale, spesso causa di leggeri aumenti di peso o di gonfiore addominale. I vantaggi dell’avena sono anche nell’alta digeribilità, viene così consigliata per chi ha problemi di gastrite o colite. Il betaglucano contenente nell’avena, è di estrema importanza per l’efficienza del sistema immunitario, ottimo l’apporto anche di calcio, fosforo, magnesio, rame e zinco, molto indicata pure per chi soffre di insonnia e stress. Il suo apporto calorico, 380 calorie/100 grammi, non presenta particolari controindicazioni. L’unica attenzione va fatta per chi soffre di intolleranza al nichel, nessun problema invece per i celiaci, non contiene glutine.

Diabete, ridurre la glicemia facendo colazione in modo giusto


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp