Gnocchetti sardi con zucchine e zafferano

Pasta con zucchine e zafferano è un piatto facile da fare ma soprattutto è il giusto abbinamento dal punto di vista nutrizionale e salutare.

Le zucchine fonte di vitamine e sali minerali, apportano benefici salutari al nostro organismo. Le zucchine sono ortaggi estivi tra i più amati, si preparano in molti modi sia cotti che crudi in insalate, è un ortaggio davvero leggero e povero di calorie anche perché composto principalmente d’acqua e le fibre contenute nella buccia aiutano il corretto funzionamento dell’intestino; inoltre il potassio contenuto aiuta a ridurre la pressione sanguigna. Come abbiamo già detto anche dai fiori  si ottengono delle buone preparazioni.

Lo zafferano un potente antiossidante

Dello zafferano, chiamato la spezia d’oro, possiamo dire che è una spezia dalle molteplici proprietà  ricco di carotenoidi che danno quel particolare colore oro alle pietanze.

È  un potente antiossidante contrasta i radicali liberi responsabili dell’invecchiamento, favorisce la digestione, viene usato anche in fitoterapia per curare i disturbi dell’umore.

Quindi si può dire che zucchine e zafferano è il giusto abbinamento per un piatto salutare oltre a essere buono. Io personalmente l’ho utilizzo spesso in cucina non manca mai nella mia dispensa. Ora prepariamo insieme gli gnocchetti sardi con zucchine e zafferano, un piatto veloce vi assicuro; giusto il tempo di bollire l’acqua e cuocere la pasta.

Ingredienti per 5 persone

500gr di pasta tipo gnocchetti sardi o qualsiasi altro tipo di pasta di vostro piacimento

3 zucchine grandi

1 cipolla

Olio extravergine d’oliva

Una bustina di zafferano

Sale

Pepe

Preparazione

Cominciamo con mettere l’olio in un tegame e la cipolla, io l’ho messa tagliata in due perché prima di saltare la pasta la tolgo, poiché due dei miei figli non la gradiscono. Appena l’olio frigola aggiungo le zucchine lavate e tagliate in un quarto di fetta, faccio rosolare lentamente, intanto metto la pentola con l’acqua a bollire.

Quando le zucchine cominciano a rosolare aggiungo un mezzo bicchiere d’acqua un po’ di sale e faccio cuocere. Cuocere la pasta in acqua salata e due minuti al termine della cottura indicata sulla confezione scolarla, avendo cura di tenere un po’ d’acqua di cottura; che potrebbe servire per saltare la pasta.

Aggiungo la pasta alle zucchine e amalgamo, aggiungo la bustina di zafferano e un po’ d’acqua di cottura della pasta per sciogliere lo zafferano e ultimo la cottura.

Se gradite, è possibile finire il piatto con parmigiano

Gnocchetti sardi_2


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook – Twitter – Gnews – Telegram – Instragram – Pinterest – Youtube – contattaci su WhatsApp al nuovo numero 3516559380 - inserisci questo numero in rubrica e inviaci il seguente messaggio tramite WhatsApp: "notizie", ti risponderemo il prima possibile.

Imma Castaldo

Cucinare e impastare è la mia più grande passione che coltivo da quando ero ragazza, ricordo ancora la mia prima pasta e fagioli all'età di 13 anni. Ma la dote più innata sono i dolci, non smetterei mai di farli ma anche di mangiarli, sono molto golosa soprattutto di cose buone. Mi piace imparare e sperimentare cose nuove uso molto il lievito madre per i lievitati e di conseguenza lunghe lievitazione. Avendo anche 3 ragazzi devo sempre inventarmi qualcosa per accontentarli: dai primi piatti alla pizza; dai secondi  al fast food.