Google Meet: come si usa

Google Meet è un altro dei fenomeni di interazione virtuale che sta spopolando in questo periodo di isolamento forzato e di riunioni in videochiamata. Ma scopriamo come si usa e come funziona, al tempo delle lezioni a distanza e dello smart working. Google Meet: come avviare una riunione via call Google Meet sta spopolando soprattutto […]

Google Meet è un altro dei fenomeni di interazione virtuale che sta spopolando in questo periodo di isolamento forzato e di riunioni in videochiamata. Ma scopriamo come si usa e come funziona, al tempo delle lezioni a distanza e dello smart working.

Google Meet: come avviare una riunione via call

Google Meet sta spopolando soprattutto nel campo dello smart working e delle lezioni a distanza, capace di unire in un’unica call un numero più ampio di persone da mettere in contatto allo stesso momento. Scopriamo come si usa questo prezioso strumento di assembramento virtuale al tempo della quarantena da Coronavirus. Dopo aver visualizzato un anteprima di cosa sarà mostrato agli altri partecipanti alla videocall, l’utente potrà avviare la riunione nel seguente modo:

  • Fare clic su Partecipa a una riunione o avviala
  • Fare clic su Presenta (in questo modo è possibile condividere il video dello schermo del PC o della singola finestra di un’applicazione)

Si potranno, ovviamente aggiungere persone alla lezione o conferenza anche durante la stessa, seguendo due semplici passi:

  • Durante la call, fare clic su Persone
  • Aggiungerle con Invita: nome o indirizzo e-mail.

In alternativa, per accelerare i tempi potrete fare clicca su Chiama per contattarle telefonicamente e quindi aggiungerle alla chiamata collettiva. Insomma, Google Meet si sta confermando una solida alternativa per videoconferenze e lezioni a distanza ai tempi del Coronavirus.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp