Google Play Music chiude: spazio a YouTube Music

E’ tempo di pulizia per Google Play, dal quale presto chiuderà molto probabilmente anche Music. Dato che la multinazionale web punterà tutto il suo “repertorio” musicale su YouTube Music. Google Play Music chiuso entro il 2020 Dunque, il colosso sito in Mountain View che domina i motori di ricerca internet di tutto il mondo, ha […]

E’ tempo di pulizia per Google Play, dal quale presto chiuderà molto probabilmente anche Music. Dato che la multinazionale web punterà tutto il suo “repertorio” musicale su YouTube Music.

Google Play Music chiuso entro il 2020

Dunque, il colosso sito in Mountain View che domina i motori di ricerca internet di tutto il mondo, ha deciso di chiudere il suo store musicale sul Google Play Music. Nonostante abbia raggiunto da poco i 5 miliardi di download ed abbia funzioni non esistenti su altre applicazioni concorrenti (come ad esempio, si possono caricare i propri file Mp3 e ascoltarli senza limiti né abbonamenti) è definita superata da Google. Per prepararsi all’addio di Play Music, Google ha di recente introdotto la funzionalità per caricare i propri brani in YouTube Music, oltre ad aver aggiunto anche la scheda Esplora, per aiutarci a scoprire nuovi artisti e brani sui propri gusti musicali.

Come trasferire i Podcast da Play Music a YouTube Music

Ovviamente, Google ha messo in atto un Tool per prepararsi a trasferire i propri contenuti da un sistema all’altro. Il Tool in questo non consente di scegliere cosa trasferire (o tutto o niente) e potrebbe impiegare anche qualche giorno per il completamento del passaggio di materiali da un Music all’altro, a seconda del numero di brani da copiare. Gli utenti Google Play Music per ascoltare i podcast, invece, dovranno rivolgersi al nuovo tool di migrazione verso Google Podcasts. Insomma, è tempo di migrazione per tutti i musicofili che ascoltano brani dai propri smartphone, con l’app di Google. Non è ancora, tuttavia, dato sapere quale sia la data di scadenza, nella quale sarà definitivamente chiuso il sistema, ma è ormai certo che accadrà entro la fine di questo nefasto 2020.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp