Granita al caffè: ricetta facile senza gelatiera

Una ricetta fai da te; la granita al caffè ricetta semplice e veloce senza gelatiera, ottima per una pausa rinfrescante durante le calde giornate estive

La granita al caffè, un fresco dessert facile da preparare anche in casa con semplici passaggi e senza gelatiera. Solo tre ingredienti: caffè, zucchero e acqua e in più un procedimento elementare. La granita al caffè, insieme a quella di limone, di mandorle, di frutta e di cioccolato, sono originariamente nate in Sicilia. Dove ogni buon siciliano, le consuma ogni momento della giornata; cominciando dalla colazione con quella al caffè o al cioccolato; al posto del cappuccino. Per continuare durante il giorno, con quelle di frutta o limone, per una pausa rinfrescante.

Granita al caffè: ricetta facile senza gelatiera

L’estate è sinonimo di gelati, granite e sorbetti, insomma tutto quello che rinfresca e disseta. Durante le ore più calde è appagante e rigenerante, gustare un gelato o una buona granita; magari al posto del solito caffè. Farla in casa da soli senza attrezzature particolari si può, viene ottima lo stesso. Una preparazione veramente facile, dopo aver approntato gli ingredienti, bisogna solo ricordarsi di mescolare ogni tanto, per rompere i granelli di ghiaccio e per ottenere una granita morbida e che non gelerà più. Inoltre la granita si può gustare sia al naturale oppure con panna montata a voi la scelta.

Ingredienti:

  • Caffè della moka 500 g
  • Acqua 1 bicchiere
  • Zucchero 150 g
  • Panna montata per decorare
  • Cacao amaro o caffè solubile per finire

Preparazione: granita al caffè

Preparate il caffè; due caffettiere da 6 tazze, intanto preparate anche uno sciroppo con l’acqua e lo zucchero. In un pentolino mettete acqua e zucchero e fate bollire per 5 minuti. Appena pronto il caffè, versatelo in un contenitore e sistematelo in una ciotola con acqua fredda, che cambierete spesso per raffreddare più in fretta, aggiungete anche lo sciroppo e mescolate. Appena è freddo trasferite il tutto in una ciotola d’acciaio con coperchio ermetico, chiudete e mettete in freezer.

Dopo un’ora prelevate la ciotola e mescolate con una frusta a mano, non sarà del tutto ghiacciato, ma bisogna rompere i granelli di ghiaccio, chiudete e rimettete in freezer. Fate questo procedimento per tre volte ogni ora e mezza, poi lasciatelo riposare in freezer per 6/8 ore. preparazione granita al caffè

Potete iniziare di pomeriggio così da tenerlo poi tutta la notte a riposo in freezer e, al mattino prelevarla e con una semplice forchetta raschiare la superficie, otterrete tanti granelli morbidi, ottenendo così la granita. Mescolate e riponete in freezer, la granita è pronta rimarrà sempre morbida, non si compatterà più anche per più giorni; in qualsiasi momento vorrete gustarla basta prelevarla con un cucchiaio. granita prontaAl momento di servire la vostra granita al caffè, la potete accompagnare con della panna, decorando con un bel ciuffo, infine spolverizzando la superficie con caffè solubile oppure in mancanza, con un po’ di cacao amaro. Guarda anche: Granita al limone fatta in casa senza gelatiera

 


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Imma Castaldo

Cucinare e impastare è la mia più grande passione che coltivo da quando ero ragazza, ricordo ancora la mia prima pasta e fagioli all'età di 13 anni. Ma la dote più innata sono i dolci, non smetterei mai di farli ma anche di mangiarli, sono molto golosa soprattutto di cose buone. Mi piace imparare e sperimentare cose nuove uso molto il lievito madre per i lievitati e di conseguenza lunghe lievitazione. Avendo anche 3 ragazzi devo sempre inventarmi qualcosa per accontentarli: dai primi piatti alla pizza; dai secondi  al fast food.