Grazie a Nadia Toffa, Taranto ha un reparto Oncoematologico Pediatrico

Nadia Toffa se n’è andata il 13 agosto dopo una lunga lotta contro il cancro: petizione per intitolarle il reparto di Oncoematologia Pediatrica di Taranto

Nadia Toffa se n’è andata il 13 agosto dopo una lunga lotta contro il cancro. Nadia era cittadina onoraria di Taranto, per le sue battaglie in difesa della salute dei tarantini e in particolar modo dei bambini, salute minacciata dall’inquinamento del polo siderurgico. Taranto ha un reparto Oncoematologico Pediatrico grazie anche a Nadia Toffa e Alessandra chiede di intitolarle questo reparto.

Intitolare a Nadia Toffa reparto di Oncoematologia Pediatrica del SS. Annunziata di Taranto

Alessandra Marotta ha indirizzato questa petizione a Direttore Generale della Asl – Stefano Rossi e ora ha già raccolto 2.656 firme

La conduttrice de “Le Iene”, Nadia Toffa è scomparsa il 13 agosto 2019 a causa di un tumore.

Era cittadina onoraria di Taranto, su delibera del Consiglio comunale. Questo il riconoscimento che le era stato dato per le sue battaglie in difesa della salute dei tarantini,e dei bambini in particolare modo, salute costantemente minacciata dall’inquinamento del polo siderurgico.

Grazie a Nadia Toffa, Taranto ha un reparto Oncoematologico Pediatrico.

Credo che sia giusto dare a questo reparto il suo nome, per ringraziarla l’impegno e la speranza che ha regalato ai genitori e bimbi di Taranto poco fortunati.

Firma qui la petizione: Intitolare a Nadia Toffa reparto di Oncoematologia Pediatrica del SS.Annunziata di Taranto


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Ragioniera commercialista e revisore legale iscritta all'albo. Ha collaborato per molti anni con il Caf Tutela Fiscale e con la testata Investireoggi.it area Fisco e previdenza. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”