Grazie all’erasmus 7 giovani europei su 10 trovano lavoro

Secondo una ricerca svolta dalla commissione europea, 7 giovani su 10 riescono a trovare lavoro anche grazie all’erasmus.

Sicuramente avere sempre più titolo di studio, dal diploma alla laurea, agli stage e attestazioni di partecipazione ai corsi di aggiornamento, ci permette di sperare in un futuro lavorativo migliore. Ma non sempre solo i libri ci permettono, anzi ci garantiscono di arrivare a svolgere un lavoro super importante. Infatti, nel proprio curriculum vitae, fanno molta gola le esperienze internazionali, dalla semplice conoscenza di una o più lingue, ai viaggi fatti anche per svago. Certo, non tutti se lo possono permettere o tutti ne hanno il tempo.

Università: una fantastica esperienza con Erasmus

La cosa bella è che per fortuna l’Università permette ai ragazzi di fare la fantastica esperienza dell’Erasmus, in cui non solo hanno modo di acculturarsi sui libri, ma anche entrando nel vivo di una società e di una città completamente diverse da quelle di origine. Infatti, non è un caso se molto spesso capita che un ragazzo che ha fatto questa esperienza è favorito in un’azienda rispetto ad un altro che non l’ha fatta.

Sempre più giovani trovano lavoro grazie all’esperienza dell’Erasmus

Quello di cui vi stiamo parlando non sono solo informazioni dette tanto per, ma sono dei dati empirici e riportati dalla Commissione europea, nella quale emerge che sette giovani europei su dieci, che hanno svolto l’esperienza dell’Erasmus, sono riusciti ad avere al primo colpo un loro primo impiego proprio grazie alle competenze acquisite nel corso dell’esperienza all’estero. Beh, che dire, davvero un bel dato.

L’Erasmus è davvero un vero aiuto che viene messo al servizio del giovane studente, che gli permette, oltre ad arricchirsi culturalmente, anche la possibilità di trovare lavoro. Stando a quanto viene riportato dai dati, il 72% degli ex studenti Erasmus riescono a trovare un impiego anche grazie all’esperienza di studio oltreconfine. Ma non solo: grazie a questa esperienza, gli studenti hanno anche le idee più chiare su cosa vogliono fare da “grandi”. Quindi, per concludere, che dire.

Possiamo soltanto consigliare a tanti studenti universitari di fare l’esperienza dell’Erasmus, dato che, da come si è visto, è davvero proficua sotto molti aspetti.


Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest – Youtube – contattaci su Whatsapp al nuovo numero 3516559380 - inserite questo numero in rubrica e inviarci il seguente messaggio tramite whatsapp: "notizie", vi risponderemo il prima possibile.

Katia Russo

Sono Katia, ho 21 anni e sono una studentessa di Lettere Moderne. Fin da piccola la scrittura e la lettura mi hanno sempre affascinato, e crescendo, ho iniziato ad interessarmi di cinema e di arte. Sono una grande curiosona e mi piace trasmettere qualsiasi informazione utile.