Grunge, l’inizio di nuove sonorità

Dalle origini alla ricerca di nuove sonorità agli inizi degli anni 90

Ormai la frase “ il grunge è morto” più che ricorrente viene attribuita alla morte di Kurt Cobain e alla scena di Seattle.

Nulla di più sbagliato è considerare l’epilogo di un movimento musicale associandolo ad un’unica persona. Il motivo è semplice e va ricercato in maniera non semplicistica dai vari fans di Cobain e altri. Il grunge è un movimento musicale nato agli inizi degli anni 90 nella città di Seattle. La caratteristica principale di questo genere era la fusione di vari stili e generi fondamentalmente dal punk al rock al metal.

Le prime radici furono messe dai Melvins e Mudhoney che mescolarono il loro rock metal per finire allo sludge metal. Queste influenze portarono alla nascita di vari gruppi tipo Nirvana,Pearl Jam,Soundgarden che seguirono un filone più indie da cui immortalano il termine “grunge”. Infatti la prima associazione a quel movimento è dovuta proprio all’uscita e al boom commerciale di Nevermind dei Nirvana e successivamente di Ten dei Pearl Jam. Col passare degli anni altre formazioni hanno seguito questo filone: Soundgarden,Alice in Chains etc etc portando avanti un’evoluzione musicale che col tempo (ancora oggi) è risultata una vera e propria rivoluzione nell’ambito musicale. Questa evoluzione che oggi viene definita “morta” non si è mai fermata nemmeno dopo la morte di Kurt, dando vita a nuovi generi: stoner rock,alternative rock,noise etc etc che tuttora rimane di grande espressione,ma al momento che il protagonista,l’artefice di tutto questo viene a mancare è come se fosse calato il sipario,ma siccome lo spettacolo deve andare sempre avanti,così anche un movimento musicale deve percorrere le stesse maniere. Non è tutto come prima,cambiano i protagonisti ma di certo non può cambiare un’innovazione,semmai può evolversi.

Grunge is not death.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Antonio Murante

Sono nato a Salerno nel 1971, romano d'adozione, amo dipingere,suonare il basso,amo la musica in tutte le sue forme ed è l'unica cosa a cui non rinuncerò mai.
Follow Me: