Gusto in tavola, un menù domenicale di portate gustose

Gusto in tavola; il menù del pranzo domenicale, per questa settimana è una selezione di piatti gustosi e al tempo stesso facili da realizzare.

Gusto in tavola; un menù fatto di piatti gustosi e inoltre semplici da realizzare. Il gusto, è il senso con il quale, percepiamo il sapore del dolce, dell’amaro, del salato e anche del forte. È quello che ci porta a decidere cosa piace oppure no; e se un abbinamento è giusto o meno. Il menù di questa settimana, racchiude un po’ tutte insieme queste caratteristiche, una selezione di piatti, dall’antipasto al dolce; dal sapore gustoso e intenso.

Due antipasti per questo menù; le girelle di sfoglia, un rustico molto gustoso, fatto di zucchine e prosciutto, accostato poi da un consommé con polpettine e uova sode. Come primo piatto; le pappardelle con ricotta e provola, gustoso e casareccio. A seguire; le scaloppine con i funghi, un secondo già contornato, dal gusto irresistibile. Il dolce, che chiude questo pranzo domenicale, non può altro che essere; la crostata morbida al doppio cioccolato, che racchiude in se il sapore gustoso e intenso di due cioccolati.

MENÙ: GUSTO IN TAVOLA

ANTIPASTO: GIRELLE DI PASTA SFOGLIA

Le girelle di pasta sfoglia, farcite con prosciutto, zucchine e formaggio spalmabile. Sono ottime come antipasto, come aperitivo ma anche per arricchire un buffet di compleanno od onomastico.  Per farle occorre un rotolo di pasta sfoglia già pronto e si preparano in un attimo, sono fragranti e friabili. QUI RICETTA

girelle farcite 1

ANTIPASTO: POLPETTINE IN BRODO

Ricetta della nonna, una di quelle tramandate da madre in figlio, per poi arrivare a me. Le polpettine in brodo con uova sode; uno dei piatti che preferisco perché oltre a essere buono e saporito mi ricorda anche la mia infanzia, ricordo quando questo piatto era portato in tavola. Una tavola bandita all’inverosimile durante le feste comandate, soprattutto quando ci si riuniva in famiglia. QUI RICETTA

polpettine in brodo con uova sode

PRIMO PIATTO: PAPPARDELLE CON RICOTTA E PROVOLA

La pasta asciutta o al sugo è sempre gradita. Infatti un buon primo piatto, preparato che sia  di domenica o non;è davvero  la pietanza più amata nella cucina italiana. Le pappardelle condite col sugo e  farcite con ricotta e provola è veramente gustoso e casareccio.  Si può usare un ragù già pronto, fatto di polpettine o pezzi di carne, ma  anche un semplice pomodoro cucinato in maniera  veloce.  Ricapitolando, se volete l’idea per arricchire un primo questa fa per voi, andiamo a vedere gli ingredienti. QUI RICETTA

pappardelle

SECONDO PIATTO: SCALOPPINE CON I FUNGHI

Le scaloppine con i funghi; un secondo piatto già contornato, facile e gustoso. Le scaloppine, sono in effetti fettine di carne morbidi, che si preparano in pochi minuti. Una cottura semplice per un secondo dal gusto inconfondibile; anche perché la carne è cotta direttamente nei funghi. La scelta dei funghi e della carne inoltre è dettata dalle preferenze personali. Mi piace molto usare funghi misti con i porcini; per il loro sapore autentico, per la carne invece ho scelto un taglio della coscia, qualità chianina. QUI RICETTA

scaloppine ai funghi 1

DOLCE: CROSTATA MORBIDA AL DOPPIO CIOCCOLATO

La crostata morbida; un dolce al cioccolato, farcito con una ganache al cioccolato bianco e poi decorato con crema alle nocciole. Una base fatta in modo simile a un pan di Spagna; la differenza però la fa la teglia, infatti per questo tipo di dolce si usa uno stampo furbo. Lo stampo furbo è una teglia bassa, praticamente simile a quelle per le crostate; con la differenza di un incavo sul fondo, che serve in pratica a fare l’effetto crostata, una volta sformato il dolce. Un dolce goloso ma semplice da fare; e poi, di una sofficità e friabilità unica. Seguitemi per scoprire come si fa. QUI RICETTA

crostata morbida al doppio cioccolato


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Imma Castaldo

Cucinare e impastare è la mia più grande passione che coltivo da quando ero ragazza, ricordo ancora la mia prima pasta e fagioli all'età di 13 anni. Ma la dote più innata sono i dolci, non smetterei mai di farli ma anche di mangiarli, sono molto golosa soprattutto di cose buone. Mi piace imparare e sperimentare cose nuove uso molto il lievito madre per i lievitati e di conseguenza lunghe lievitazione. Avendo anche 3 ragazzi devo sempre inventarmi qualcosa per accontentarli: dai primi piatti alla pizza; dai secondi  al fast food.