Hamilton ammette che la Mercedes non ha “nessuna speranza” di battere la Ferrari in Messico

Il pilota della Mercedes Lewis Hamilton ritiene che sarà molto difficile sfidare la Ferrari nei rettilinei in Messico in questo fine settimana di F1

Lewis Hamilton ritiene che sarà molto difficile sfidare la Ferrari nei rettilinei in Messico questo fine settimana. Il britannico potrebbe ottenere il titolo di campione del mondo di Formula 1 già questo fine settimana, ma sa quanto sarà difficile vincere la sfida per la sua squadra. La velocità nei rettilinei della Ferrari sta suscitando qualche preoccupazione in Hamilton, anche se ha altre tre gare dopo il Messico in cui vincere il campionato piloti.

Lewis Hamilton teme la potenza della Ferrari nei rettilinei del GP del Messico

Lewis Hamilton è 64 punti avanti rispetto al suo compagno di squadra Valtteri Bottas nel weekend e sarà incoronato campione se vince il Gran Premio e il finlandese non finisce sul podio. “Penso che il Messico sia generalmente la nostra peggior gara dell’anno a causa del modo in cui la nostra vettura è allestita e sarà dura per noi”, ha detto il pilota britannico ai microfoni di Motorsport.

Gli ultimi Gran Premi per noi sono stati piuttosto scioccanti, anche se alla fine abbiamo vinto il titolo. Spero in un fine settimana migliore, ma penso che sarà molto difficile battere le Ferrari con quei lunghi rettilinei “, ha concluso Lewis Hamilton che dunque sembra molto pessimista sulle reali possibilità della sua vettura di conquistare un buon risultato nel corso del prossimo fine settimana quando si correrà il Gran premio di Formula 1 del Messico. Vedremo se le sensazioni del pilota inglese risulteranno essere veritiere in questo week end di gara.

Leggi anche: Formula 1: molti team chiedono alla FIA di verificare la legalità del motore Ferrari


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp