Harry e Meghan, i panni sporchi si lavano in tv: le verità scomode

Harry e Meghan di Sussex parlano a cuore aperto di tematiche molto personali e private: dal matrimonio alla discordia con il fratello e la cognata.

Nei giorni scorsi si è parlato molto di Harry e Meghan, i quali attraverso un documentario incentrato su loro hanno parlato su questioni piuttosto spinose e scomode. Si tratta della prima volta in cui un reale, anzi due reali, parlino di come qualcosa nella loro vita, apparentemente perfetta, non vada. Realtà pubblica in contrasto con realtà privata. Sono sicuramente due personaggi dai caratteri forti, diversi, che stonano un po’ con il resto della famiglia reale. Entrambi ribelli che non vogliono tacere.
Il documentario da cui sono in cui vengono narrate tutte queste questioni si chiama “Harry & Meghan: An African Journey”, ed è stato girato durante gli ultimi giorni di tour in Africa, poco dopo la dura nota in cui Harry annunciava la sua battaglia contro i tabloid inglesi.

Harry e Meghan parlano come nessun reale ha mai fatto prima

Iniziamo da u particolare che per noi può non significare nulla, ma per loro tantissimo: c’è un momento nel filmato in cui l’ex attrice americana, a pochi minuti dalla fine mette le mani in tasca.

Diciamo che ci sono delle regole di galateo e di portamento da rispettare, e sebbene già in passato Meghan sembra averle rotte, fa sempre un certo effetto vedere dei reali rompere il loro consueto protocollo.

Ma questa posizione, questo mettere le mani in tal modo è il momento giusto in cui Meghan fa una rivelazione davvero particolare:  guarda l’intervistatore Tom Bradby, e spiega di aver provato a «restare impassibile» davanti a tutte le storie false su di lei, ma di non esserci riuscita.

Quindi, le regole della casa reale vengono rotte ancora, il silenzio non fa per lei.

Cosa è successo tra William e Harry?

Ne abbiamo sentito parlare dappertutto: Harry conferma che tra lui e William al momento c’è una «spaccatura».

Continua col dire che lui e il fratello si vedono meno del solito e si trovano oggi su «strade diverse».

Hanno deciso di dividere le diverse fondazioni benefiche  e i rispettivi uffici.

A detta di Harry questo sarebbe partito dalla forte pressione andatasi a creare ma aggiunge anche delle bellissime parole sul fratello:

«siamo fratelli. Saremo sempre fratelli. Al momento siamo sicuramente su percorsi diversi. Ma ci sarò sempre per lui, come so che lui ci sarà sempre per me. Non ci vediamo più tanto come un tempo perché siamo molto impegnati, ma lo amo molto. La maggior parte delle voci è stata creata dal nulla. Ma, come accade tra fratelli, hai delle belle giornate, e delle brutte giornate».

Dolori che fanno ancora male

Sappiamo tutti che Harry quando può parla della sua traumatica esperienza dell’aver perso la tanto amata mamma Diana.

Come lui anche il fratello William, il quale, a differenza di Harry, cerca di equilibrasi e decifrare quanto va a dire.

A questa scomparsa è legata la salute mentale di Harry il quale sul quale ha lavorato e continua a lavorarci.

Parla di esaurimenti totali, conferma di essere andato in terapia e di come sia ormai traumatizzato di quanto è accaduto ben 22 anni fa.

Sebbene sembri che molti miglioramenti siano stati fatti, si preoccupa costantemente che la moglie non cada nella stessa trappola della madre, soprattutto durante e dopo la gravidanza, quando l’ex attrice era costantemente attaccata dai tabloid inglesi.

Meghan non doveva sposare Harry

Abituata a stare sotto i riflettori, forse Meghan non era consapevole del fatto che i riflettori di Hollywood erano totalmente differenti da quelli a cui sarebbe andata incontro.

Su questo fa una confessione molto intima e privata: i suoi amici le sconsigliarono di sposare Harry.

Facendo questo passo, avrebbe visto la sua vita distrutta dai giornali scandalistici inglesi che non le avrebbero perdonato nulla.

Senza ma e senza se

Infine, termina la duchessa di Sussex nel dire che, sebbene abbia provato a comportarsi come un reale inglese e quindi adottare la tattica del silenzio in caso di scandali o minacce da parte dei tabloid inglese, sembra che questo comportamento non faccia per lei.

Soprattutto poi durante la propria gravidanza, non è giusto che si venga attaccati solo perché si è un personaggio pubblico: bisogna rispondere.

 

Dopo questa lunga ed intima intervista, anche il fratello William si è esposto dichiarandosi preoccupato per la cognata ed il fratello i quali, nel documentario, si sono mostrati troppo vulnerabili.

 

Leggi anche:

Il principe Harry ed il falso account social

 

 


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instragram - Pinterest - Youtube

Katia Russo

Sono Katia, ho 21 anni e sono una studentessa di Lettere Moderne. Fin da piccola la scrittura e la lettura mi hanno sempre affascinato, e crescendo, ho iniziato ad interessarmi di cinema e di arte. Sono una grande curiosona e mi piace trasmettere qualsiasi informazione utile.