Heavy metal, cerchiamo di capire di che si parla

Come nasce e come si evolve l’Heavy metal? Diamo uno sguardo alla sua storia

Uno delle derivazioni più interessanti negli agli 70 all’hard rock fu senza dubbio l’heavy metal. Questo genere si espanderà progressivamente fino ai nostri giorni dando sempre forme più interessanti alla scena musicale contemporanea. Nato dall’evoluzione dei mostri sacri dell’hard rock: Deep Purple,Led Zeppelin,Black Sabbath etc etc..anche se per caratteristiche diverse,l’heavy metal creó una vera e propria rivoluzione in quel suono già per sé duro apportando ancora più velocità con riff potenti e duri anche se per certi versi con stile e orecchio alla musica classica. Anche i testi iniziarono a subire quell’aggressione che non era altro che la derivazione musicale su cui dovevano basarsi fino ad inglobare temi come l’horror e il satanismo. Forte di una spinta sempre più emotiva e coinvolgente,l’heavy metal sia in Gran Bretagna in primis che in America ebbe uno sviluppo incredibile per poi espandersi a macchia d’olio conquistando il mondo.

Nascita dell’heavy metal

Possiamo considerare la vera nascita dell’heavy metal proprio con i Black Sabbath,le loro sonorità già potenti vengono accentuate anche dal carisma di Ozzy Osburne che io considero il vero papà di questo genere,portanti anche quel pizzico di teatralità scenica che finora non si era mai vista su i palchi. A finire degli anni 70 e con l’inizio degli anni 80 chi mette una pietra miliare sul genere furono soprattutto gli Iron Maiden che resero questo genere più lineare e delineato come stile e così anche Metallica,Judas Priest,Motorhead per apportare poi stili e filoni più ‘veloci’ nei riff con gli Antrax,Megadeth con lo speed ed il trash metal. Mentre in Europa lo stile britannico lo fa da padrone,negli Usa l’heavy metal assume sfaccettature diverse,più curata la parte esibizionista che quella musicale anche se gruppi come i Testament,Metallica,Motley Crue,WASP e Def Leppard diedero una considerevole spinta al genere Heavy. Infatti gli anni 80 ed i primissimi anni 90 furono il periodo più florido ed interessante per quanto riguarda le produzioni heavy metal,il periodo in cui vere e proprie pietre miliari del rock vengono poste e che tutt’ora,anche se in maniera subordinata,rivista e corretta, vengono riprese. In Italia quelli di cui ho un ricordo vivo,furono i DeathSS, gli Hallowed e i Vanadium di Pino Scotto. Anche se ovviamente il loro stile percorreva più in quello britannico che americano.

Successivamente dalla metà degli anni 90 nonostante la grande crescita di band il genere classico dell’heavy metal viene man man a mancare grazie anche alla ricerca di nuove sonorità,anche dello stesso genere ma più evolute (???) etichettandole per ogni sottogenere proposto e quindi da qui al via ai vari generi metal: Epic,Hair,Prog,Stoner,Nu,Post etc etc.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Antonio Murante

Sono nato a Salerno nel 1971, romano d'adozione, amo dipingere,suonare il basso,amo la musica in tutte le sue forme ed è l'unica cosa a cui non rinuncerò mai.
Follow Me: