Hedy Lamarr, l’attrice che inventò il WiFi

E’ stata Hedy Lamarr, una donna, un’attrice e un’inventrice austriaca, ad aver inventato il Wifi, mezzo per cui tutto è possibile e senza cui non possiamo fare nulla.

Il WiFi è un oggetto molto usato nel quotidiano, senza cui ci sentiremo dispersi e senza potere. Ma chi l’ha inventato? Per quale motivo è stato progettato? Dobbiamo ringraziare Hedy Lamarr, attrice austriaca, ma anche inventrice di questo mezzo senza cui non sapremo stare.

CHI E’ HEDY LAMARR

Nome d’arte di Hedwig Kiesler, Hedy Lamarr è stata un’attrice ed inventrice austriaca naturalizzata statunitense, nata nel 1914 e morta nel 2000. Famosissima durante gli anni 40 e 50 del secolo scorso, Hedy Lamarr viene ricordata anche per essere stata la prima attrice a recitare completamente nuda nel film “Estasi”. Convola a nozze con l’ebreo Fritz Mandl, definito il “mercante della morte”, poiché si arricchì con la vendita di armi ad entrambe le parti della guerra di Spagna. Il matrimonio la costringe a fare una vita segregata che non ama, ed infatti tenta due volte la fuga. In seguito all’avvento del nazismo, l’attrice fugge e si stabilisce negli USA dove lavora con i più grandi artisti del tempo come Clark Gable e Judy Gardland.

LA MADRE DEL WIFI

Grazie ad un passato da studentessa di ingegneria, Hedy Lamarr lavora insieme ad altri studiosi contro il nazismo. Tra questi fa amicizia con il compositore George Antheil, a cui mostrerà il suo progetto che avrà successo in futuro. I due creano così il frequency hopping spread spectrum, un sistema di guida radio dei siluri, base della telefonia mobile, ovvero il WIFI. Purtroppo però il progetto viene subito snobbato perché creato da un’attrice e da un compositore non più sulla cresta dell’onda. Nonostante ciò Hedy Lamarr continua la sua carriera artistica lavorando in molti film di produzione statunitense.Riuscirà a riscattarsi quando il suo lavoro sarà utilizzato dagli USA durante il blocco di Cuba. Soltanto nel 1997, all’età di 83 anni, Hedy Lamarr ricevette il premio Pioneer Award, un riconoscimento per le sue idee.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Katia Russo

Sono Katia, ho 21 anni e sono una studentessa di Lettere Moderne. Fin da piccola la scrittura e la lettura mi hanno sempre affascinato, e crescendo, ho iniziato ad interessarmi di cinema e di arte. Sono una grande curiosona e mi piace trasmettere qualsiasi informazione utile.