Huawei e Xiaomi al MWC 2020: ma l’evento rischia

Huawei e Xiaomi confermano la presenza al MWC 2020 che invece potrebbe essere annullato

E’ delle ultime ore la notizia che le cinesi Huawei e Xiaomi confermano la loro presenza al prossimo MWC 2020 di Barcellona. A loro si aggiunge anche Oppo che sarà della “partita”.

Huawei e Xiaomi al MWC: confermata la presenza

Dopo che diverse aziende hanno abbandonato il MWC 2020 in Spagna, tra cui Ericsson e LG, c’era il rischio che anche Huawei, Xiaomi e Oppo, le tre case cinesi, potessero abdicare alla manifestazione tecnologica che si terrà a marzo. Il rischio era legato al temutissimo Coronavirus, motivo per cui le maestranze cinesi potevano abdicare all’evento. Ma la loro presenza è stata invece confermata, dopo alcuni tentennamenti e dubbi. Tuttavia, Oppo attuerà delle misure preventive per evitare allarmismi e rischi. Ad esempio, tutti i dipendenti che arriveranno dalla Cina rimarranno in quarantena per circa 14 giorni prima dell’evento, in modo da accertarsi dell’assenza di sintomi. Oppo fornirà anche delle mascherine ai dipendenti e al pubblico, mentre lo stand di Oppo sarà controllato e disinfestato frequentemente.

Xiaomi adotterà misure simili e alla presentazione del proprio nuovo smartphone, ovvero l’attesissimo Xiaomi Mi 10, sarà presentato da dipendenti europei. Tuttavia, balenano e serpeggiano dubbi sulla realizzazione o meno dell’evento. In Spagna circolano dei rumors su un possibile annullamento dell’evento, ma tutto sarà deciso durante la riunione di venerdì 14 febbraio. L’annullamento del MWC 2020 risulterebbe ad ogni modo un bel colpo economico per tutto il settore, alimentando anche ulteriori allarmismi mondiali sul Coronavirus, la nuova “piaga” di questo inizio di decennio.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp