Huawei Mate 40: nuovo processore Kirin

Nuovo processore Kirin per Huawei Mate 40

Huawei sta apportando nuove modifiche al suo processore, per la serie Mate che dovrebbe aggiornarsi tra la prima e la seconda metà del 2020, c’è aria di grande aggiornamento, col processore Kirin 1020 a 5 nanometri. Andiamo a scoprire caratteristiche dell’operazione di rinnovamento per Huawei Mate 40.

Huawei Mate 40: Kirin 1020 caratteristiche

Attualmente, Huawei per i suoi Mate 30 e Huawei Mate 30 Pro ha in utilizzo il processore Kirin 990, ma dai prossimi prodotti della casa cinese, ovvero Huawei Mate 40 il processore dovrebbe quasi certamente evolversi ad un Kirin 1020. Il nuovo processore Kirin 1020 avrà prestazioni fino al 50% in più rispetto all’ attuale Kirin 990. Si tratta di un incremento considerevole, considerato che lo Snapdragon 865 è soltanto il 25% più veloce dello Snapdragon 855. Inizialmente ARM aveva sospeso la concessione delle licenze a Huawei, a causa del ban imposto dal governo Trump sull’ importazione cinese. Successivamente i contratti sono stati ripristinati, in quanto le tecnologie sono sviluppate nel Regno Unito.

Ulteriori informazioni sul Kirin 1020 per Huawei Mate 40

Per Huawei Mate 40 il processore Kirin 1020 verrà realizzato da TSMC con tecnologia di processo a 5 nanometri. L’azienda cinese avrebbe scelto la CPU ARM Cortex-A76 per l’attuale Kirin 990, invece della più potente Cortex-A77. Il CEO dell’azienda Richard Yu aveva affermato che l’incremento di prestazioni offerto dal Cortex-A77 comportava una riduzione dell’autonomia. Ma, i consumi in sostanza saranno pressappoco simili. Si attendono, inoltre, per la prima metà del 2020 i nuovi Huawei della serie P40 con i modelli P40 lite e P40 pro anche.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp