Huawei: smartphone in enorme calo nelle consegne

Calo di vendite e consegne per Huawei a causa del Coronavirus

Molti settori dell’economia sono in difficoltà a causa del Coronavirus, ma tra le aziende di smartphone, quella della Huawei sembra aver subito il calo di vendite più vertiginoso. Scopriamo il perché.

Huawei: consegne e vendite al collasso per Coronavirus

Sarà un triste risveglio, quello alla fine dell’incubo Coronavirus, per tante aziende e tanti settori lavorativi. Molte attività commerciali stando chiuse rischiano il fallimento, ma anche i settori delle vendite tecnologiche stanno subendo un grosso arresto, in un economia che è un cane che si morde la coda. Huawei sembrava aver superato le difficoltà del ban imposto negli USA da Trump, ma ora è costretta a fare i conti con il calo di acquisti anche online, in un periodo di piena pandemia. La casa di smartphone cinese pare aver subito un calo drastico del 38% delle vendite sul piano delle consegne globali. Il motivo va ricercato anche nella limitazione, online, di fare acquisti differenti dai beni di prima necessità. E gli smartphone non rientrano certo in tali beni.

Smartphone e consegne in calo per tutti

Anche Apple e Samsung hanno sicuramente subito dei cali nelle vendite che però si sono difese meglio con le vendite nei mesi di gennaio e febbraio, con qualche milione di dispositivo in più. Le principali rivali, cinesi, di Huawei hanno lanciato nuovi smartphone per tenere vivo il fattore novità, quindi mantenendo un incremento di vendite non rasente il collasso. Dunque, non resta che attendere il tempo della ripresa commerciale per questi colossi dello smartphone e non solo per loro. Verrà il tempo della luce in fondo al tunnel.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp