I 4 esercizi di base per poter fare dello sport a casa

Non si ha per forza bisogno di iscriversi in palestra per tenersi in forma. Si possono provare anche 4 esercizi base a casa che ci daranno gli stessi effetti.

Non tutti hanno il tempo necessario per poter andare in palestra oppure per poter iscriversi a qualche corso di zumba. Certo, se poi ci mettiamo una modesta condizione economica, allora il risultato è di restare casa. Non che lo sport non sia importante, ma ci sono altre cose più fondamentali di questo. Comunque, detto questo, se non avete la possibilità di fare dello sport, ma avete la voglia di tenervi in forma, potete fare dello sport tranquillamente a casa con 4 semplici esercizi di base che sono gli stessi della palestra. L’unica cosa che cambia è che non muoverete i vostri soldi dal portafogli!

Abbiamo una corda per saltare?

Sì, esattamente quella che vedete nei film, e no, non è un oggetto stupido privo di significato. Anzi, il suo esercizio è davvero serio e aiuta veramente la persona che lo fa. Questo perché si tratta di un esercizio completo il quale mentre sollecita la parte bassa del corpo, tonifica anche addominali, braccia e spalle. Tutti possono utilizzarla in quanto è molto facile da usare ed è l’ideale per chi vuole dimagrire, avere una pancia piatta, aumentare la propria resistenza ed evitare problemi di cellulite. Bisogna seguire una sorta di iter: si inizia con 5 minuti di salto, per aumentare ed arrivare fino a 15 minuti, che insieme equivalgono fino a 30 minuti di jogging. Poi si arriva all’allenamento di 30 minuti. Pertanto, si tratta di un esercizio da poter fare in qualsiasi stanza della casa.

Una bici ferma in casa per essere più tonici

Anch’essa, forse, viene troppo sottovalutata. Eppure, quello che non tutti si aspettano è che essa permette di rimettersi in forma, migliorando la propria resistenza, poi il muscolo, senza traumi per le articolazioni, affina la sua forma e brucia i grassi. Inoltre, la bicicletta d’appartamento è un modo eccellente per preservare il sistema cardiovascolare. Vi aiutiamo a migliorare il vostro fisico con una buona regolazione della posizione che è la garanzia per non soffrire di lombari. Ottimo sarebbe anche regolare la postura con una sella messa a livello dei fianchi e gamba leggermente flessa sul pedale.

Come lavorare gli addominali

In tal caso, non possiamo non parlare della tonificazione addominale per mantenersi in forma e soprattutto rafforzare gli addominali. L’esercizio di base è quello classico, che possiamo fare davvero dappertutto, ed è la panca addominale: ci si appoggia sui gomiti e sui piedi, poi si passa a contrarre gli addominali e mantenere la posizione per 30 secondi – 1 minuto. Per avere un effetto giusto, ricordiamo che il corpo deve essere ben allineato, come nella posizione delle flessioni. Bisogna realizzare 3 serie con un tempo di recupero di 30 secondi, dalle 2 alle 3 volte a settimana. Invece, per lavorare gli addominali medi e i grandi obliqui, dobbiamo eseguire una panca laterale: di lato, in appoggio su un gomito, con i piedi e le gambe unite, mantenere la posizione o compiere dei piccoli movimenti a livello dei fianchi e del bacino per complicare l’esercizio.

Il corpo come una statua

Consigliamo, infine, la gym ball che è un pallone fitness che permette di rafforzare i muscoli profondi in dolcezza. La gym ball è molto consigliata per chi vuole avere una pancia piatta, ma permette anche di rafforzare cosce e glutei. Non si deve comprare una qualsiasi gym ball, ma essa deve essere scelta in base alla propria statura, tenendo a mente che più il pallone è morbido, più gli esercizi saranno facili da eseguire. La si deve gonfiare in modo del tutto graduale in base alla propria progressione.

Katia Russo

Sono Katia, ho 21 anni e sono una studentessa di Lettere Moderne. Fin da piccola la scrittura e la lettura mi hanno sempre affascinato, e crescendo, ho iniziato ad interessarmi di cinema e di arte. Sono una grande curiosona e mi piace trasmettere qualsiasi informazione utile.