I Caf lanciano l’allarme: Isee 2019 a rischio, colpa della Legge di Bilancio?

I Caf lanciano l’allarme: le dichiarazioni Isee 2019 sono a rischio. Il motivo starebbe nell’incongruenza tra la mole di lavoro e la copertura finanziaria. Isee 2019 a rischio I Caf hanno lanciato l’allarme: le dichiarazioni Isee 2019 sembrerebbero essere a rischio. Ci sarebbe, infatti, un’incongruenza tra il carico di lavoro, che potrebbe aumentare in seguito […]

I Caf lanciano l’allarme: le dichiarazioni Isee 2019 sono a rischio. Il motivo starebbe nell’incongruenza tra la mole di lavoro e la copertura finanziaria.

Isee 2019 a rischio

I Caf hanno lanciato l’allarme: le dichiarazioni Isee 2019 sembrerebbero essere a rischio. Ci sarebbe, infatti, un’incongruenza tra il carico di lavoro, che potrebbe aumentare in seguito alla Legge di Bilancio, e la copertura finanziaria.

Già quest’anno i Caf hanno avuto difficoltà, essendo stata insufficiente la copertura finanziaria. Il finanziamento aggiuntivo del Ministero del Lavoro per il 2018, infatti, non ha coperto interamente i costi vivi.I Caf lanciano l'allarme: Isee 2019 a rischio, colpa della Legge di Bilancio?

Richiesta urgente

I Caf hanno urgentemente richiesto l’apertura di un tavolo di confronto rivolto al presidente dell’Inps, Tito Boeri, e ai Ministeri dell’Economia e del Lavoro.

“Ad oggi, i Caf non hanno alcuna certezza rispetto all’attività Isee 2019, che avrà un ulteriore significativo incremento in termini numerici e di complessità per effetto delle diverse misure che il governo e il Parlamento intenderebbero adottare.”

questo è quanto si legge in una nota della Consulta nazionale dei Caf.

Recupero risorse economiche

I due coordinatori della Consulta nazionale, Massimo Bagnoli e Mauro Soldin, sostengono che i centri di assistenza fiscali siano di grande aiuto per gli italiani, dato anche il rapporto di fiducia instauratosi con loro negli anni.

Tutti i servizi che i Caf offrono, però, necessitano di risorse economiche di cui, al momento, non dispongono. Ecco perché l’appello rivolto allo Stato è più forte che mai. Le risorse scarseggiano e quest’anno i centri hanno avuto non poche difficoltà. Per il prossimo anno, però, la situazione non si prospetta migliore: in seguito alla nuova Legge di Bilancio, infatti, il carico di lavoro non farà altro che aumentare.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Sara Gatto

Ciao a tutti! Sono Sara, ho 20 anni e sono una studentessa. Il mondo della comunicazione è ciò che più mi interessa, in particolare il cinema, la musica e l'arte in generale. Spero che i miei articoli vi siano d'aiuto e che, oltre la curiosità, siano capaci di alimentare i vostri interessi.