I punti di ricarica EV Pop-up potrebbero essere la prossima grande novità della mobilità urbana

Nel Regno Unito testati punti di ricarica per auto elettriche pop-up che quando non usati scompaiono nel terreno lasciando le strade in ordine

C’è un nuovo tipo di punto di ricarica in fase di sperimentazione nel Regno Unito, che si apre da terra. Gli hub di ricarica pop-up di Urban Electric potrebbero aiutare i proprietari di veicoli elettrici senza un vialetto a caricare le proprie auto a casa nonostante non abbiano nessun altro posto per parcheggiare se non in strada. Nel Regno Unito, il 43 percento delle famiglie (equivalenti a 8 milioni di automobili e veicoli leggeri) non ha accesso a un vialetto, secondo Urban Electric, motivo per cui un punto di ricarica di questo tipo ha così tanto senso. Questi caricabatterie offrono una velocità di ricarica di 7 kW e si dice che siano adatti per il 90 percento delle strade residenziali.

Nel Regno Unito testati punti di ricarica per auto elettriche pop-up che quando non usati scompaiono nel terreno

Mentre 7kW potrebbero non sembrare molto, queste unità pop-up sono progettate per essere utilizzate durante la notte e, poiché verrebbero collocate in aree residenziali, ciò significa che i proprietari di veicoli elettrici potrebbero usarle tutte le volte che vogliono o di cui hanno bisogno. Il modo in cui il sistema è progettato per funzionare è che quando il conducente si ferma al punto di ricarica, che viene gestito tramite un’app per smartphone, la stazione si solleva semplicemente dal marciapiede e solo quando viene “convocata”, lascia la strada ordinata.

“L’apprendimento da questa sperimentazione aiuterà Urban Electric a plasmare il futuro del settore delle infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici, e sono entusiasta del fatto che Oxford sia stata in grado di farne parte essendo stata la prima città a provare la prima tecnologia di questo mondo”, ha affermato il membro del consiglio comunale della città di Oxford Tom Hayes. Nel frattempo, il feedback degli utenti ha indicato che affidabilità, accesso e disponibilità sono considerati i fattori più importanti nel discutere l’ infrastruttura di ricarica per veicoli elettrici, con gli intervistati che hanno valutato questi caricatori con un punteggio di 4,3 su 5 durante il sondaggio post-prova.

Ti potrebbe interessare: Auto elettriche: dall’Italia arriva la soluzione per aumentarne l’autonomia


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp