I rapporti dopo i 50 anni fanno bene alla salute, lo dice la scienza

Uno studio invita ad avere rapporti anche dopo i 50 anni di età.

I rapporti tra una coppia sono correlati da estremi, la parte adolescenziale dove non c’è né modo e né posto che fermi una coppia nel doverlo fare, dall’altro lato le coppie mature che lo fanno secondo certi schemi o che in età ancora più avanzata devono riprendere dopo un tempo di inattività. Tra tutto questo poi ci sono le coppie che vuoi per lavoro o per motivi familiari lo fanno di tanto in tanto abituandosi a vederla poi come una realtà lontana.

La scienza invita le coppie dopo i 50 anni ad avere rapporti

Dall’Università del Texas ci arrivano notizie che negli ultimi 50 anni, le donne sono molto più attive nei rapporti di coppia, hanno voglia e piacere di avere più incontri sotto le coperte e in un certo senso anche più fantasia.

Una volta per stare insieme ad una persona ci si aspettava di avere la patente per andarsi ad appartare in un auto, oppure si aspettava che il genitore uscisse di casa per poterne approfittare e portare il fidanzato o la fidanzata a casa. Ora i tempi sono cambiati, quasi si associano i rapporti alla routine.

Oggi invece a questo stress dei giovani di trovare un posto dove poter trovare piacere, si vanno ad opporsi le persone sopra ai 50 anni, che sicuramente hanno un’esperienza superiore ai giovani, e vanno a regalarsi dei momenti di intimità stando più rilassati così da aumentare il piacere.

Avere un partner stabile va a favore della coppia e della soddisfazione e del piacere; cambiare e andare da partner a partner porta ad una frenesia chimica aumentando il desiderio sessuale, ma significa anche ricominciare ogni volta daccapo per scoprire il nuovo corpo del nuovo partner.

Mentre i giovani devono trovare il piacere massimo senza limiti, le persone di una certa età lo devono vivere con meno intensità e lasciarsi trasportare, non pensare alla prestazione in se, ma con l’intensità bisogna arrivare a sentire il massimo piacere.

Alla domanda se con gli anni si perde qualcosa, la risposta è si. Per gli uomini la preparazione passa da secondi a minuti, diventando importante anche la situazione di salute ed eventuali patologie. Per la donna la diminuzione di estrogeni può influire, anche per loro dipende dalla situazione della salute al momento.

Lo studio dice che gli uomini fino a 55 anni non dovrebbero avere problemi, poi se valutiamo le condizioni di salute, se sono buone ci possono essere fino ad altri 15 anni di attività; più patologie si hanno meno diventano gli anni che vi possono regalare il piacere.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp