Ictus: 11 sintomi che spesso ignoriamo, ma che non sono da sottovalutare

I sintomi dell’ictus possono comparire in diverse parti del corpo e con vari tipi di sintomi, tipo tremore, sonnolenza e altro.

I sintomi dell’ictus possono presentarsi in diverse parti del corpo, spesso li ignoriamo, ma se li prendiamo per tempo, ci possono salvare la vita. In particolare, i sintomi come tremore, sonnolenza o debolezza nelle gambe, non devono essere trascurati e che se riconosciuti in tempo, possono salvare la vita.

Vediamo quali sono gli 11 sintomi da non sottovalutare

1)Biascicare: biascicare all’improvviso e senza motivo e non riuscire a parlare in modo corretto, fa parte degli avvertimenti molto seri.

2)Cadere: cadere all’improvviso dovuto ad una debolezza nelle gambe, può essere un segnale, in questo caso una delle prime cose ad essere compromessa, è l’equilibrio.

3)Viso storto: in questo caso il viso diventa storto, questo a causa della debolezza dei muscoli facciali che l’ictus comporta.

4)Cambiamenti nella vista: in questo caso si possono verificare dei cambiamenti della vista, peggio ancora, si può arrivare fino alla completa perdita.

5)Non riuscire a dire le parole giuste: un segnale tipico dell’ictus, è quello di non riuscire a dire le parole che si vorrebbero pronunciare.

6)Far cadere le cose: un altro tipico segnale dell’ictus è la debolezza, porta all’incapacità o alla difficoltà di tenere in mano le cose e a volte anche a farle cadere.

7)Confusione: essere confusi senza averne alcun motivo, può essere un campanello d’allarme che vi deve far riflettere.

8)Comportamento inappropriato: un comportamento che vi porta a far fare cose fuori luogo improvviso e senza motivo, vi deve mettere in allarme, urge un’immediata visita medica.

9)Addormentamento: quello di addormentarsi in modo repentino e di continuo, ovunque vi troviate, è uno dei sintomi più trascurati, ma è forse il più significativo.

10)Mancanza di coordinazione: questo sintomo può essere dovuto a danni al cervelletto, alla corteccia cerebrale o al tronco encefalico.

11)Perdita di coscienza: perdere di coscienza e svenire, è un sintomo da non trascurare per niente, in quanto vi potrebbe essere fatale.

Prevenire l’ictus: 10 buone abitudini da tenere a tutte le età


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube