Idee e storie su start up innovative, milionari a vent’anni?

Ecco alcune idea che hanno rivoluzionato la vita di ragazzi sotto la soglia dei 30, idee pazzesce di start up innovative.

Attraverso la rete, in quella che potremo definire una grandiosa (pericolosa?) era del digitale. Tante le idee di successo, che a colpi di hi- tech, mettono i giovani in una stimolante competizione nell’arena del web. È proprio come i gladiatori romani, i giovani si contendono la piazza a suon di applicazioni per la pizza a domicilio e le guide turistiche online, idee pazzesche di start up innovative.

Pizza bo

In Italia, più precisamente a  Bologna pizzabo.it ideata dal 29 enne, Christian Sarconi, crea un’applicazione per ordinare la pizza a casa che registra già 240 mila utenti. Le cifre? Qualcuno parla addirittura di 5 milioni di euro.

Facile.it

Chi non la conosce? Vi ha investito persino la famiglia Berlusconi, su questo famoso portale di tariffe telefoniche e bollette di luce e gas.

Map2App

Pietro Ferraris, crea una guida turistica, per dispositivi mobili, quotata e acquistata anche dalle principali agenzie di viaggi europee. Si tratta di una app che ci consente sostanzialmente di creare una guida turistica mobile, col fine di promuovere territorio o attività commerciali.

La piattaforma è stata ingegnata proprio per non richiedere alcuna specifica competenza di tipo tecnico. Come iniziare? Tanta fantasia, e in poco tempo potrai sponsorizzare e promuovere un concerto, un catalogo o qualsiasi città ti piaccia. Tre sono gli step da seguire e potete trovargli tutti sul sito: www.map2app.com.

A quanto pare fare impressa sembrerebbe più facile del previsto, considerando che tra le più di 6 mila start up del registro delle impresse quasi 1500 si trovano nel sud Italia. Tantissime le aziende diventate milionarie, è interessante vedere chi c’è la fatta e come. Quando il talento e la voglia di fare ci permettono di superare i nostri limiti e arrivare inesorabilmente al successo. Talvolta basta un’idea, banalmente sgorgata dopo una chiacchierata tra amici, per creare qualcosa di grande, utile e accessibile a tutti, grazie a questa grande risorsa che è diventata interne. Oggi più che mai, infatti è importante riuscire ad accogliere gli aspetti positivi del progresso che ci avvicinano tra noi anche nella distanza, e non solo quelli negativi.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.