Il fumo porta all’Aterosclerosi, le ultime novità

Una ricerca ha portato alla luce una nuova pericolosità del fumo, porta all’aterosclerosi, tutte le novità.

Il fumo porta all’aterosclerosi, la causa sarebbe il tabacco, a chiarirlo uno studio dell’Università di Berna sui fumatori di spinelli.

La ricerca effettuata dall’Università di Berna, sui fumatori di cannabis esposti a rischio di infarto cardiaco a causa dell’arteriosclerosi, ha portato alla luce, che la formazione delle placche nei vasi sanguigni non sarebbe dovuta alla canapa, ma al tabacco. Sullo studio effettuato, afferma Reto Auer, dell’Istituto di medicina di base, citato in un comunicato diramato mercoledì dall’ateneo bernese: “Il nostro studio conferma l’elevato e solido nesso tra il consumo di tabacco e la formazione di placche”.

La ricerca è stata effettuata utilizzando i dati dello studio pluriennale CARDIA che, dal 1985, indaga l’insorgenza e i fattori di rischio delle placche nelle arterie tra gli adulti.

Lo studio ripreso dopo 25 anni, ha rilevato sull’89% dei 3.498 partecipanti è stata valutata, tramite tomografia computerizzata, la presenza delle placche nelle arterie coronariche e celiache, la sclerosi ha riguardato il 60% del campione.

Leggi anche: La sigaretta elettronica contiene sostanze nocive, lo dimostra uno studio recente

Angelina Tortora

Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”