Il gioco Ruspadana, non sarà più scaricabile dalle App Store, ecco perché

Ruspadana, eliminato dalle App Store, ecco perché

Polemica in web per quando riguarda il nuovo gioco chiamato Ruspadana.  Arriva su App Store un nuovo ed “appassionante” gioco, in cui l’obiettivo è ripulire la pianura padana dagli immigrati di colore e godersi le italiche alpi. Praticamente, Ruspadana, è l’app per fare pulizia di immigrati con la ruspa, niente di più scandaloso?

Più migranti schiacci, più punti accumuli, una vera e propria bufera sulle App, ma come si immaginava già, l’app Ruspadana ha avuto vita breve sulle App Store.

Segnalata da diversi utenti, l’App creata da Matteo Barni, Giampiero Salemme e Marco Romano, è stata fatta fuori sulle App Store.

Fatto sta che in tanti si sono arrabbiati e indignati, per la dinamica del gioco. Il gioco per schiacciare gli immigranti con la ruspa è stato praticamente invaso da una pioggia di segnalazioni, scatenando anche una polemica infinita.

Ruspadana è un gioco dove si devono schiacciare gli immigranti, tutti di colore, con una ruspa. Più diventi ‘’crudele’’, più diventi full di punti. Ma considerando l’immigrazione e i problemi che ne derivano, tocca decisamente un punto molto delicato.

Tentativo di fare satira, oppure istigazione ad odiarci a vicenda?

Le idee si dividono, tra chi pensa che il gioco sia una vera e propria vergogna, alcuni dicono che è stato creato per puro divertimento, e che non sempre dobbiamo stare a trovare il pelo nell’uovo. Ruspadana, improvvisamente sparisce, e senza dubbio, un motivo c’è.

Arrivata da poco nelle App Store, Ruspadana, un nuovo ed “appassionante” gioco, in cui l’obiettivo è ripulire la pianura padana dagli immigrati di colore e godersi le panoramiche italiane.

La domanda sorge spontanea perché chi ha approvato quest’applicazione e non abbia posto la dovuta attenzione nonostante la segnalazione di “moderata violenza “

L’applicazione per l’Phone non sarà più scaricabile, la sua cancellazione dalle App Store è stata definitiva. Una faccina triste per la grande compagnia Apple

 

 


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.