Il nostro secondo cervello: la pancia, i consigli

Quante volte abbiamo sentito paura, stress, felicità proprio nella pancia, il nostro secondo cervello.

Chi sa quante volte vi sarà capitato di aver sentito paura, stress, felicità, con uno strano effetto nella pancia, e per questo è su questo è stato fatto uno studio scientifico. Quante volte avete detto mi si è chiuso lo stomaco, questi sono solo alcuni dei modi in cui andiamo a rappresentare alcune forti emozioni per poi localizzarli a livello della pancia riferendosi poi a reazioni istintive e non ragionate.

Ma andiamo a vedere cosa ci dicono gli studi effettuati sulla questione

La teoria portata avanti da molti studiosi e da parecchie ricerche, è che nel nostro intestino ci sia una sorta di secondo cervello in grado di identificare e riconoscere gli stati d’animo di una persona. Gli stati emotivi si vanno a ripercuotere sulla digestione di un soggetto; una forte e improvvisa paura porta a far chiudere lo stomaco e a portare delle conseguenze come il mal di pancia, c’è a chi capita in modo frequente e chi a meno, per chi soffre di stati di ansia tende ad avere di più i problemi di colon irritabile.

Ma le cose possono funzionare anche diversamente, anche la felicità può portare ad emozioni positive e farle sentire nella pancia, in quanto, sono le cellule intestinali a produrre il maggior quantitativo di serotonina, l’ormone legato alla gioia e alle soddisfazioni.

Per tutti questi motivi i consigli che ci sentiamo di dare, sono quelli di curare sempre il nostro intestino, questo significa anche stare meglio in generale; è sempre consigliata un’alimentazione corretta ed equilibrata, tanta attività fisica, anche se non vi iscrivete in palestra, basta correre o camminare almeno 30 minuti al giorno, bere acqua a sufficienza, stare lontani quanto più vi è possibile da alcol e fumo, e fare un ciclo periodico di fermenti lattici durante l’arco di tutto l’anno.

Dimagrire? Non fatevi ingannare dal cervello


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp