Il nuovo Mitsubishi Outlander utilizzerà un motore di origine Nissan

La nuova generazione di Mitsubishi Outlander è già in fase di sviluppo e avrà un motore Nissan

La nuova generazione di Mitsubishi Outlander è già in fase di sviluppo. Il marchio giapponese offrirà un SUV completamente nuovo, con un design più sofisticato ed elegante, tornando seriamente alla tecnologia ibrida plug-in, sviluppata internamente. Nissan metterà il motore a benzina. La Mitsubishi Outlander è stato uno dei riferimenti del mercato in termini di efficienza. In effetti, è stato uno dei primi SUV della sua categoria ad avere un propulsore ibrido plug-in, che offre prestazioni generose ma con consumi ed emissioni minimi. Ma gli anni pesano troppo su un modello arrivato nel 2014 e sembra che sia passato un rullo compressore, con un design molto consumato. Tanto che il marchio con i tre diamanti attende sempre  più la nuova generazione, che dovrebbe ereditare lo stile avanzato dal concetto Mitsubishi Engelberg Tourer.

La nuova generazione di Mitsubishi Outlander è già in fase di sviluppo e avrà un motore Nissan

Il nuovo Mitsubishi Outlander avrà un aspetto più elaborato e un design sofisticato, che sarà rafforzato da due opzioni meccaniche, benzina e un ibrido plug-in, quest’ultimo con una batteria agli ioni di litio di capacità superiore, che supererà i 70 chilometri di autonomia. Le informazioni avanzate dagli asiatici di «Nikkei» e riecheggiate da «Automotive News Europe» indicano che il nuovo SUV di Mitsubishi condividerà molto di più con la nuova Nissan Rogue e il futuro Qashqai europeo.

Tutti e tre i modelli condividono la piattaforma C / D CMF dell’Alleanza. È logico quando i marchi si trovano nello stesso gruppo, quindi le fonti indicano uno scambio tecnologico in Giappone: Nissan fornirà un motore a benzina e Mitsubishi il suo sistema ibrido. Si prevede che sia il nuovo Outlander che il Qashqai debutteranno sul mercato il prossimo autunno.

Ti potrebbe interessare: Mitsubishi nega le accuse di frode arrivate dalla Germania


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp