Il selenio ottimo per la tiroide, dove lo troviamo

Il selenio è un importante toccasana per la tiroide, è presente in numerosi alimenti, minerale indispensabile per l’efficienza della ghiandola della tiroide.

Il selenio è un importante toccasana per la tiroide, è presente in numerosi alimenti. Minerale molto importante per l’efficienza della ghiandola della tiroide, in assenza di un giusto apporto di selenio, la ghiandola non sarebbe in grado di sintetizzare gli ormoni T3 E T4. Secondo degli studi fatti, l’apporto giornaliero di selenio per una persona con età superiore a 14 anni, deve essere di 55 microgrammi. Per le donne in gravidanza sale a 60/70 microgrammi, la funzionalità della tiroide in questo caso è basilare.

Selenio ottimo per la tiroide

Nel caso avessimo della carenza di selenio, le conseguenze sono: problemi a livello scheletrico, pigmentazione della pelle, problemi di fertilità maschile e criticità alla produzione dei globuli rossi. Vediamo cosa consumare come alimenti per mantenere costante l’apporto di selenio.

Tra i cibi principali da prendere in considerazione abbiamo i cereali, e meglio ancora se sono integrali. Ricco di selenio, 15 microgrammi ogni 100 grammi di prodotto, è il riso integrale. Molto ricco di selenio lo è anche il kamut. Le noci brasiliane poi sono davvero un toccasana, 19 microgrammi ogni 100 grammi di prodotto. Molto importante il ruolo dell’orzo, ricco di vitamine del gruppo B.

Come altri fonti ricchi di selenio abbiamo i frutti di mare, in particolare le ostriche e il tonno. Ancora poi abbiamo il tacchino, caratterizzato da carne bianca e poco calorica. Ottima fonte ancora di selenio è il manzo nutrito con erba, le uova, il salmone selvatico, gli spinaci, i semi di girasole.

Ottimo anche per il cuore

Il minerale in questione, la cui supplementazione viene consigliata a chi soffre di tiroide, eventuali integratori vanno assunti solo dopo prescrizione medica, risulta benefica anche per la salute del cuore, dal momento che previene i danni ossidativi.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp