Iliad contro Vodafone: quando il risparmio è soprattutto guadagno. Pro e Contro

Iliad e Vodafone messe a confronto. Due operatori diversi, ma che condividono molte cose. Alle volte non basta avere la rete migliore.

Iliad e Vodafone, cosi simili, ma cosi lontani. L’uno è, secondo molti, il re degli operatori in Italia, godendo di una rete solida e veloce che lascia raramente insoddisfatti; l’altro è un operatore nuovo, ma che ha saputo cogliere le lamentele dei utenti per crearne una campagna del tutto fenomenale, raggiungendo in meno di tre mesi l’obiettivo di un milione di clienti. Un confronto non di certo semplice, ma che sono riuscito a maturare avendo passato più di 10 anni in Vodafone.

I punti di forza Iliad: trasparenza e servizi

Passato a Iliad in seguito alle rimodulazioni di marzo circa, per le quali ero arrivato a pagare 14 euro per 1000 minuti, 1000 messaggi e 3GB. Stufo delle solite offerte e dei prezzi elevati mi son ritrovato ad ordinare una SIM del nuovo operatore francese. Ho già scritto di come mi sono trovato durante il primo mese (link) e dei problemi riscontrati dagli utenti (link), anche se io non li ho mai avuti ad oggi.

La uso ormai come SIM principale, dopo aver effettuato la portabilità in circa 4 giorni. Tralasciando i vantaggi di un’offerta completa, economica e vantaggiosa, ho trovato molti punti a favore da evidenziare. Iniziando dalla segreteria e dal servizio “Richiamami”, due grandi mancanze di Vodafone a mio parere. Molte volte mi ritrovavo con il telefono scarico, non potendo sapere, dunque, chi mi avesse telefonato e se mi avessero telefonato in quel lasso di tempo. La segreteria gratuita la ritrovo altrettanto utile per l’ascolto di messaggi veloci. Ho ritrovato la trasparenza che Iliad tanto acclama e non mi sono ritrovato, ad oggi, costi strani o rimodulazioni. Servizio clienti 2 volte su 3 competente, che mi ha saputo rispondere ad alcuni dubbi sulla portabilità e sul trasferimento del credito. All’estero non ho ancora provato, ma ad Agosto avrò modo di vedere a Praga come si comporterà.

Vodafone: la miglior rete 4G in Italia, ma a che costo

VodafoneVodafone è in Italia da anni e ha convinto milioni di utenti a contribuire al suo progetto. Ad oggi, provato di persona, è la migliore rete in Italia, con una copertura che raramente ti lascia a piedi. Non ho avuto problemi durante la mia esperienza, tranne per i costi della segreteria, che per sbaglio andavo ad attivare su Windows Phone, e delle rimodulazioni del piano tariffario. A partire da quest’anno sono iniziate le rimodulazioni delle offerte ricaricabili, almeno per me, e cosi ho deciso di cambiare. All’estero non mi ha mai dato problemi, appoggiandosi ad operatori importanti, come ad esempio Orange in Francia.

Iliad: Pro e Contro

Pro:

-trasparenza

-offerta vantaggiosa ed economica

-servizi extra gratuiti (segreteria e richiamami)

-chiamate verso l’estero

-servizio clienti competente 2 volte su 3

Contro:

-copertura buona, ma non efficiente quanto quella Vodafone (link)

-assenza di app ufficiale (My Vodafone)

-per alcuni, problemi nelle chiamate in 4g

-assenza del VoLTE (per ora)

Vodafone: Pro e Contro

Pro:

-rete 4G e copertura, compresa velocità, migliore d’Italia

-app My Vodafone comoda e intuitiva

-Vodafone Happy

-VoLTE di qualità

-Roaming estero ottimo

Contro:

-tempi attesa Servizio Clienti (spesso con operatori al di fuori dell’Italia)

-costi offerte non competitivi

-rimodulazioni extra durante quest’anno

-servizi extra a pagamento

-poca importanza ai già clienti