Iliad: in futuro si prepara ad entrare nella telefonia fissa

Iliad, dopo essere entrata prepotentemente nella rete mobile, ora vuole imporsi anche nella rete fissa.

Nel frattempo che gli altri operatori si dedicano a rimodulare i piani tariffari con l’introduzione delle ricariche speciali, Iliad si prepara ad affrontarli e combatterli su un altro fronte, la telefonia fissa, l’operatore francese promette trasparenza e zero costi nascosti.

Quali sono le idee e i movimenti di Iliad nella telefonia fissa

L’avvento di Iliad in Italia costrinse i maggiori operatori, Vodafone e Tim, a puntare maggiormente sui propri operatori virtuali, ho.Mobile e Kena Mobile e ora punta a fare la stessa cosa con la rete fissa. Iliad entro in 2024 prevede per la rete mobile di passare dalle 3.100 antenne sul territorio alle 12.000.

L’anno 2024 è anche l’obiettivo che si è posto Iliad per entrare nel settore della telefonia fissa con un’offerta consumer, semplice e trasparente. L’idea di Iliad non comprende come idea di installare una propria rete fissa in fibra, soprattutto in base alla spesa che Iliad ha dovuto spendere, 1,2 miliardi di euro per le licenze 5G, e pertanto nel prossimo futuro la concentrazione sarà ancora sulla telefonia mobile, per la rete fissa progressivamente nel corso degli anni Iliad aggiornerà i piani per la rete fissa.

La cosa che ci tiene a chiarire l’azienda e che Iliad si impegnerà sempre nello stesso modo fatto fino ad adesso, trasparenza, zero costi nascosti e nessuna rimodulazione, punti rispettati dal primo giorno del suo avvento e sempre mantenuti. Se continuerà a rispettare questi punti, sicuramente attirerà l’attenzione di molti utenti italiani scontenti di come gli altri operatori si muovono scorrettamente.

Iliad: la rete mobile proprietaria diventa sempre più ampia


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp