Iliad tra problemi e falsi allarmi: tutta la verità dopo due mesi di utilizzo

Iliad è spesso sotto accusa per una serie di problemi, alle volte anche legali, come per il caso SimBox. Ma quante di queste segnalazioni preoccupano?

Iliad si ritrova sotto accusa da una bella cerchia di utenti. Ma quanti di questi sono davvero “problemi”? E’ questa la domanda tipica di chi un pensiero sul nuovo operatore ce lo sta mettendo. Ad oggi Iliad ha totalizzato un milione e passa di utenti, una fetta di mercato importante, conquistata in meno di 3 mesi. Benedetto Levi si dice fiducioso e soddisfatto di questa ascesa nel mercato italiano, tanto da prorogare l’offerta per i prossimi 200.000 .

L’avanzata Iliad in Italia: un boom da un milione di utenti

IliadIliad e’ riuscita letteralmente a guadagnarsi terreno sui territori degli altri, strappando clienti dai delusi Wind-Tre e da coloro che volevano un’offerta seria ad un prezzo vantaggioso, che solitamente Tim e Vodafone difficilmente offrono (winback a parte). Una strategia di mercato che ha fatto centro in ogni settore, un marketing che ha saputo conquistare le tasche degli italiani. C’è chi però, come per qualsiasi operatore telefonico, non si trova bene e preferisce tornare al vecchio operatore, approfittando delle offerte esclusive. Vediamo, dunque, nel dettaglio se queste accuse sono reali, se si fondano su basi concrete o se sono soltanto strategie di fans di altre compagnie che non si arrendono all’idea di perdere il campo guadagnato negli anni.

Tutte le segnalazioni degli utenti nel dettaglio

Rivoluzione-IliadIl problema principale che molti riscontrano è la copertura: tanti si trovano con una connessione lenta e al di sotto della media navigabile. Problema che nel mio paese non riscontro, ma che spostandomi ho avuto modo di provare. Di certo non a livelli delle segnalazione, ma ai livelli di una quasi inesistente rete 3G. Tutto sommato spostandomi dalla zona d’ombra, in questi casi, sono riuscito a ritrovare la 4G Iliad. La maggior parte arrivano dalla zona centro-settentrionale dell’Italia, ma difficilmente in metropoli popolate. Altre segnalazioni arrivano dall’impossibilità di ricevere chiamate. Questo avviene con alcuni telefoni 4G, anche se non mi è mai capitato di persona, né a miei conoscenti che sono passati con me ad Iliad. Tutto sommato sono riuscito a trovare, tramite un utente del gruppo Facebook “Iliad Italia”, la soluzione al problema:

Nel sito Iliad entra nel tuo profilo:
I miei servizi;
filtro chiamate & sms; (attivo)
Adesso aggiungi una regola;
in arrivo (attivo)
tutti i numeri (attivo)
descrizione (una qualsiasi);
destinatario (chiamate);
azione (autorizza);
aggiungi filtro.

ripetere anche in uscita”

In minoranza, anche se presenti, le segnalazioni per errori di configurazione APN. Per questo tipo di errore generalmente si risolve inserendo l’APN in modo corretto, o lasciando fare all’app Mobile Config di Iliad.

Nel complesso dopo due mesi posso dirmi soddisfatto di come funziona la mia SIM Iliad. Mai avuto problemi di questo tipo, elogiando in maniera particolare il servizio Richiamami gratuito in caso di telefono spento o mancanza di rete. Il contatore dei giga funziona in modo corretto, lasciandomi qualche volta stupito del poco consumo sotto rete hotspot. Velocità nel mio comune, in provincia di Napoli, alla pari di Vodafone, se non addirittura migliore. Ricordo, per coloro che non lo sapessero, che l’addebito dei soldi arriva 48 ore prima del rinnovo dell’offerta. Per il resto Area Personale comodissima, in attesa di una vera app ufficiale.

Per la recensione completa: link.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp