Allergia fulminante: il secondo decesso, ecco dove

È stato registrato il secondo decesso per l’allergia fulminante. Questa volta si tratta di una donna, cliente del fast food Pret a Manger in Gran Bretagna.

Ecco la vicenda

È morta una donna per un tipo di allergia fulminante, sembra che il decesso è stato causato dall’ indigestione di un panino dall’etichetta lacunosa. Il fast food stesso rivela l’accaduto, affermando che le indagini sono già partite.

Celia Marsh, 42 enne, residente a Melksham, nella contea inglese del Wiltshire è morta alla fine dell’anno scorso per una sospetta indigestione avvenuta proprio per il consumo di un panino della catena di fast food britannica.

Celia Marsh ha iniziato a sentirsi male, subito dopo aver consumato il sandwich vegetariano e un tipo di yogurt privo di lattosio. Probabilmente lo yogurt conteneva alcune proteine di origine casearia che non sono state specificate sull’etichetta.

Le indagini sono ancora in corso, indagati i responsabili di Pret A Manger e quelli di Coyo, l’azienda produttrice dello yogurt in questione.

Deceduta per allergia fulminanteSenza dubbio, il decesso della donna 42 enne rappresenta un colpo basso per la famosa catena fast food. Già nel 2016, un’altra ragazza giovane di soli 15 anni è morta sempre per un tipo di allergia fulminante. Quella volta, Natasha Ednan-Laperouse, la 15 enne morta subito dopo aver mangiato un sandwich che conteneva semi di sesamo. Anche in quel caso, sull’etichetta del panino, non era indicato che il panino conteneva semi di sesamo e molto probabilmente la ragazza era allergica a questi tipi di semi.

Nel 2016, quando è avvenuto il decesso della 15 enne, la grossa azienda Pret A Manger, aveva chiesto pubblicamente scusa per quello che era successo e aveva dichiarato che avrebbe provveduto ad introdurre un nuovo sistema di etichettatura. La ditta, aveva dichiarato all’epoca che avrebbero fatto una dettagliata indicazione su tutti i suoi prodotti per evitare che un caso simile si ripetesse. Ma sembra che qualcosa è andato storto, perché una seconda morte è avvenuta sempre per colpa di quei cibi.

Allergia fulminante: il secondo decesso, ecco dove ultima modifica: 2018-10-09T13:29:15+00:00 da Ionela Polinciuc

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in una bellissima città della Romania, da piccola sognavo di diventare giornalista e visitare tutto il mondo, sogno che con tanti sacrifici sono riuscita a realizzare. Ho visuto a Roma e Darfield, un piccolo e bellissimo paesino dell'Inghilterra. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni. E' strano, vivi le giornate, una alla volta, e quasi neanche te ne accorgi...le stesse persone, gli stessi percorsi...Troppo poco tempo per far caso che sono tutte uguali. Passi e vai oltre, poi tutto ad un tratto ti ritrovi a pensare. Fai due conti e ti chiedi come sia possibile...si perchè a volte accadono cose che non ti sai spiegare...cose che ti cadono addosso e non riesci a scostarti. È sorprendente come il numero delle notizie che accadono nel mondo ogni giorno siano bastanti a riempire esattamente il giornale( Jerry Seinfeld)