Cambio di guardia alla FIAT: peggiorata la salute di Sergio Marchionne

FIAT: Sergio Marchionne non appare in pubblico dal 26 giugno u.s. quanto ha consegnato una jeep ai carabinieri.

Le notizie ufficiali riferivano di un intervento alla spalla infatti dal quartier generale di Torino avevano riferito di tempi brevi per il recupero dall’intervento ma il ceo non sarà in grado di intervenire alla presentazione dei risultati del secondo trimestre in programma il 25 luglio per un aggravamento delle sue condizioni.

Le ultime notizie da Torino

Il comunicato della Fiat “si comunica con profonda tristezza che in settimana sono sopraggiunte complicazioni inattese durante la convalescenza post-operatoria del Dr. Marchionne, aggravatesi ulteriormente nelle ultime ore, per tali motivi non potrà riprendere la sua attività lavorativa”.

Si  è dovuto dimettere infatti anche dai ruoli in Ferrari, dove il posto di presidente sarà svolto da Elkann e quello di ad da Louis Camilleri.

Il comunicato della casa automobilistica prosegue: “riunitosi  il consiglio di amministrazione ha espresso innanzitutto la sua vicinanza a Sergio Marchionne e alla sua famiglia sottolineando lo straordinario contributo umano e professionale che ha dato alla società in questi anni”.

Chi è Sergio Marchionne?

Sergio Marchionne Nato a Chieti nel 1952. All’età di 14 anni con il padre, carabiniere in pensione, si trasferisce per lavoro in Canada. ha preso le redini dell’allora Fiat, diventandone ceo, nell 2004. L’annuncio arrivò a pochi giorni dalla morte di Umberto Agnelli, che lo aveva voluto nel cda in un momento difficile dell’azienda.

Tra i primi messaggi  social di vicinanza anche quelli del senatore Matteo Renzi su twitter: Marchionne è stato un grande protagonista della vita economica degli ultimi 15 anni. Con lui ho condiviso molte scelte, discusso sempre, litigato talvolta. E’ riuscito a dare un futuro alla Fiat, quando sembrava impossibile. Ha creato posti di lavoro, non cassintegrati ”.

 

 

 

Cambio di guardia alla FIAT: peggiorata la salute di Sergio Marchionne ultima modifica: 2018-07-22T09:54:34+00:00 da Mariangela Palmisano

Mariangela Palmisano

Guida ed accompagnatrice turistica. Giornalista pubblicista da luglio 2016. Mamma di 3 figli (Cosimo, Anna e Francesco Pio) Presidente de "l'occhiazzurra" una associazione culturale fondata dalla mia defunta cugina la poetessa Angela Palmisano. Amo il mio Paese e non amo le ingiustizie e le persone incoerenti.
Follow Me: