Cancro al seno può essere provocato dalla tintura dei capelli, ecco perché

Gli esperti sostengono che la tintura per i capelli non dovrebbe essere utilizzata più di 6 volte all’anno. È consigliabile di usare comunque la tinta a base naturale per cercare di ridurre il più possibile i danni che possono provocare, come ad esempio cancro.

Cancro al seno per colpa delle tinte, ecco cosa dice un chirurgo senologo

Kefah Mokbel del princess Grace Hospital di Londra, un conosciuto chirurgo senologo, in seguito a delle ricerche ha confermato che le donne che si tingono i capelli stanno andando incontro ai seri rischi. Con una percentuale di 14% delle donne che usano la tinta per i capelli corrono il rischio di avere un tumore al seno.

La curcuma inibisce il cancro, la nuova scoperta

Bisognerebbe cercare di ridurre il più possibile l’uso di queste tinte per i capelli, anche perché le tinte sintetiche creano seri danni alla salute umana. Gli esperti, sostengono che bisognerebbe optare per i prodotti cosmetici naturali.

Il chirurgo senologo sostiene: ‘’ Anche se sono necessari approfondimenti, i nostri risultati suggeriscono che l’esposizione alle tinte per capelli può contribuire al cancro del seno. Meglio optare per coloranti naturali e sottoporsi sempre a screening preventivi dall’età di 40 anni in su’’.

Cancro al seno: meno donne avranno bisogno di chemioterapia, ecco perché

tumore al seno per colpa delle tinte per i capelliFabio Rinaldi, dermatologo e tricologo, in seguito ai test effettuati sostiene che è sempre meglio che le tinte per i capelli non siano particolarmente aggressive. Queste devono contenere una quantità molto piccola di fenilendiammina e di coloranti chimici. Il dottore spiega inoltre che bisogna cercare di evitare le tinte per i capelli che sono molto più aggressive, ad esempio le decolorazioni particolari. Molte tinte per i capelli vengono definite naturali ma succede spesso che non sono affatto naturali. Un esempio pratico potrebbe essere all’henné cui viene attribuita la capacità di colorare i capelli di biondo, nero o altri colori. Ma tutto ciò, non è possibile poiché l’henné è una radice di colore rosso.

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.