Formula 1: Vettel e Ferrari regnano a Silverstone

Ferrari trionfa a Silverstone

Formula 1 più emozionante del solito questo week-end con una lotta tra Mercedes e Ferrari iniziata già dalle prove libere del venerdì. Ad uscirne vincitrice è la Ferrari di Sebastian Vettel, non solo grazie ai miglioramenti apportati alla sua monoposto, ma anche grazie all’intelligenza e alla furbizia della scuderia. Ferrari che raddoppia la distanza di punti dalla Mercedes e va a +20 ( 287 Ferrari, 267 Mercedes ). Sebastian Vettel allunga su Lewis Hamilton con la vittoria del Gran Premio di Silverstone andando a +8 ( 171 Vettel, 163 Hamilton ).

Griglia di partenza:

  1. Hamilton
  2. Vettel
  3. Raiklonen 
  4. Bottas 
  5. Verstappen 
  6. Ricciardo

La gara: prima parte

Decimo appuntamento della Formula 1 in Gran Bretagna, nella casa di Lewis Hamilton che vuole trionfare a tutti i costi. Hamilton che però dopo le prime curve deve ricostruire la gara perchè si ritrova ultimo dopo un contatto, senza danni, con Kimi Raikkonen. Alla fine del primo giro la Ferrari si trova a comandare con Sebastian Vettel inseguito da Bottas, Verstappen, Ricciardo e Raikkonen. Hamilton risale fino al sesto posto in 10 giri ed è già di nuovo in lotta per la testa della corsa. Intanto penalizzato di 10 secondi Raikkonen per il contatto con Hamilton. Tutto regolare con le posizioni che rimangono invariate anche dopo le soste. Ma è al giro 32 che cambia la gara. Ericsson a muro con la sua Sauber C37 ed è Safety Car e possibilità di rimontare per Hamilton. Tutti ai box per montare gomme nuove e più fresche, ma non le Mercedes che rimangono fuori con gomme usate pronte a lottare per mantenere la loro posizione che, dopo la sosta ai box delle due Ferrari e delle due Red Bull, si trovano con Bottas al comando della gara ed Hamilton terzo dietro Vettel.

Griglia:

  1. Bottas
  2. Vettel
  3. Hamilton
  4. Verstappen
  5. Raikkonen
  6. Ricciardo

Seconda parte di gara e finale emozionante

Safety Car che rientra al giro 38 e ripartenza che ricorda tanto quella di Baku. Nessun sorpasso dopo la ripartenza. Solo un tentativo di Raikkonen nei confronti di Verstappen che però gli risponde da campione e lo tiene dietro. Dopo nemmeno un giro un altro colpo di scena. Seconda Safety Car al giro 39 per lo scontro tra la Haas di Grosjean e la Renault di Sainz. E allora nuovo duello tra Ferrari e per Mercedes nella ripartenza con la griglia sempre invariata. Safety Car rientra al giro 41 ma questa volta le Ferrari sono più aggressive con Raikkonen che, al giro 44, passa subito Verstappen e punta Lewis Hamilton. Vettel intanto più veloce di Bottas ma non rischia il sorpasso fino al giro 47 dove si prende il primo posto con una manovra spettacolare. Nel frattempo Verstappen è OUT. Bottas fa passare allora Hamilton che ne ha di più per inseguire Vettel, ma è tutto inutile. Raikkonen supera anche Bottas ed è doppietta Ferrari sul podio.

Posizioni finali:

  1. Vettel
  2. Hamilton
  3. Raikkonen
  4. Bottas
  5. Ricciardo

Re di Silverstone

Sebastian Vettel vince il GP di Gran Bretagna. Secondo Hamilton e terzo Raikkonen per una favolosa doppietta Ferrari sul podio

Pilota di giornata

Lewis Hamilton è il pilota di giornata. Ha dovuto ricostruire la gara dall’ultimo posto, dopo la brutta partenza al via e il contatto con Raikkonen, ed ha concluso in seconda posizione compiendo un’impresa.

Formula 1: Vettel e Ferrari regnano a Silverstone ultima modifica: 2018-07-09T12:51:37+00:00 da Niccolò Barreca
Follow Me: