In arrivo Xiaomi Redmi 6 Pro, specifiche tecniche e caratteristiche

Il Redmi 6 Pro, di Xiaomi, è un po ‘difficile da capire. Non è chiaro se Redmi 6 Pro sia una Redmi Note 5 o una Redmi Note 5 Pro sostitutiva. Potrebbe anche essere un dispositivo completamente nuovo, non possiamo dirlo con certezza per ora. Ma uno sguardo al Redmi 6 Pro, e tu sei obbligato a dire, è un tipico affare Xiaomi. Viene fornito con alcune specifiche hardware ben fatte e un prezzo interessante.

Qualunque sia il caso, il Redmi 6 Pro sembra essere un’estensione graduale dei telefoni Redmi 6 e Redmi 6A che Xiaomi ha lanciato solo di recente. Ma mentre i chipset Redmi 6 e Redmi 6A rock MediaTek, e non possono venire in India, il Redmi 6 Pro che viene fornito con un chip Qualcomm potrebbe atterrare in India nei giorni a venire. Ecco uno sguardo ravvicinato a Redia 6 Pro di Xiaomi e come si confronta con Redmi 6 e Redmi 6A.

Redmi 6 Pro vs Redmi Note 5 Pro specifiche

A 178 grammi, il Redmi 6 Pro è leggermente più leggero del Redmi Note 5 Pro, che pesa 181 grammi. Entrambi gli smartphone hanno una batteria da 4000mAh, funzionano su MIUI 9 e un jack audio da 3,5 mm. Il Redmi 6 Pro e il Redmi Note 5 Pro sfoggiano un unibody in metallo, una doppia fotocamera con impilamento verticale nella parte posteriore e un sensore di impronte digitali posizionato nella parte centrale superiore nella parte posteriore. Entrambi sono disponibili in varie opzioni di colore e l’unica differenza di design notevole è il display tacca.

L’uscita di Xiaomi Redmi 5 e Xiaomi Redmi 5 Plus in Cina a dicembre. Da allora, la società ha anche rilasciato Xiaomi Redmi Note 5 Pro (che è noto come Xiaomi Redmi Note 5 in Cina), insieme a Xiaomi Redmi S2 / Redmi Y2. Tutti questi telefoni hanno display 18: 9, senza tacca di visualizzazione e forniscono un’area dello schermo maggiore rispetto ai loro predecessori. Insomman, il Xiaomi Redmi 6 Pro, si dimostra ad essere un po’ troppo complicato?

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in una bellissima città della Romania, da piccola sognavo di diventare giornalista e visitare tutto il mondo, sogno che con tanti sacrifici sono riuscita a realizzare. Ho visuto a Roma e Darfield, un piccolo e bellissimo paesino dell'Inghilterra. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni. E' strano, vivi le giornate, una alla volta, e quasi neanche te ne accorgi...le stesse persone, gli stessi percorsi...Troppo poco tempo per far caso che sono tutte uguali. Passi e vai oltre, poi tutto ad un tratto ti ritrovi a pensare. Fai due conti e ti chiedi come sia possibile...si perchè a volte accadono cose che non ti sai spiegare...cose che ti cadono addosso e non riesci a scostarti. È sorprendente come il numero delle notizie che accadono nel mondo ogni giorno siano bastanti a riempire esattamente il giornale( Jerry Seinfeld)