Separazione e divorzio: arriva la carta per il diritto dei figli

I diritti di bambini e ragazzi alle prese con il divorzio di mamma e papà in 10 punti  fermi.

carta dei diritti dei figli di genitori separatiNasce in Italia la Carta dei diritti dei figli nella separazione dei genitori. A presentarla, a Roma, l’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza Filomena Albano.

I principi fondanti della Carta sono ispirati alla Convenzione Onu sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.

Convenzione ONU

La  Convenzione fu firmata a  New York nel 1989 e sottolinea, fin dal preambolo, l’importanza della famiglia nella vita di ogni bambino e adolescente, quale “unità fondamentale della società e di un ambiente naturale per la crescita e il benessere di tutti i suoi membri e in particolare dei fanciulli”. Numerosi diritti del minore ruotano intorno alla famiglia. Anche la Costituzione italiana, nel Titolo II, dedica alla famiglia gli articoli 29, 30 e 31.

Cosa dice la Carta

Nella premessa si sottolinea che  sarebbe auspicabile che il nucleo familiare riuscisse a sopravvivere alle difficoltà che incontra, ma talvolta, è difficile; si rende necessario che i genitori siano in grado di ristabilire un equilibrio anche nelle fasi successive alla cessazione della relazione sentimentale. Quando si parla di separazione  non si può  far riferimento ai soli aspetti giuridici, perché  tale situazione rappresenta un cambiamento e un momento di difficoltà tanto per gli adulti che si separano, quanto per i figli, in particolare quelli di minore età, che inevitabilmente la subiscono.

I bambini devono essere ascoltati anche quando non parlano, con i loro comportamenti.

La stesura degli articoli sono frutto anche della collaborazione della Consulta dei ragazzi dell’Agia.

La Carta è composta da 10 articoli:

  • I figli hanno il diritto di essere liberi di continuare a voler bene ad entrambi i genitori, hanno il diritto di manifestare il loro amore senza paura di ferire o di offendere l’uno o l’altro; L’amore non si misura con il tempo ma con la cura e l’attenzione;
  • I figli hanno il diritto di continuare ad essere figli e di vivere la loro età;
  • I figli hanno il diritto di essere informati e aiutati a comprendere la separazione dei genitori I figli hanno il diritto di essere ascoltati e di esprimere i loro sentimenti;
  • I figli hanno il diritto di non subire pressioni da parte dei genitori e dei parenti;
  • I figli hanno il diritto che le scelte che li riguardano siano condivise da entrambi i genitori;
  • I figli hanno il diritto di non essere coinvolti nei conflitti tra genitori;
  • I figli hanno il diritto di non essere coinvolti nei conflitti tra genitori;
  • I figli hanno il diritto al rispetto dei loro tempi;
  • I figli hanno il diritto di essere preservati dalle questioni economiche;
  • I figli hanno il diritto di ricevere spiegazioni sulle decisioni che li riguardano.

 

Mariangela Palmisano

Guida ed accompagnatrice turistica. Giornalista pubblicista da luglio 2016. Mamma di 3 figli (Cosimo, Anna e Francesco Pio) Presidente de "l'occhiazzurra" una associazione culturale fondata dalla mia defunta cugina la poetessa Angela Palmisano. Amo il mio Paese e non amo le ingiustizie e le persone incoerenti.
Follow Me: