In pensione 2019 senza aumento di 5 mesi: bisogna presentare domanda

Per poter accedere alla pensione anticipata o a quella di vecchiaia senza l’aumento dei 5 mesi previsto nel 2019 bisogna presentare domanda all’INPS.

A gennaio 2019 ho 42 anni e 10 mesi essendo nei lavori gravosi posso fare domanda pensione. A giugno è uscita la gazzetta ufficiale che conferma che non ci sarà aumento prospettiva vita l’ inps a percepito.

 

Per i lavoratori gravosi e usuranti il 1 gennaio 2019 non scatterà l’aumento di 5 mesi dell’età pensionabile così come previsto continuando ad accedere alla pensione di vecchiaia con 66 anni e 7 mesi e a quella anticipata con 41 anni e 10 mesi di contributi le donne e 42 anni e 10 mesi di contributi gli uomini.

Per potersi, però, pensionare senza l’aumento dei 5 mesi è necessario comprovare l’appartenenza alle categorie di lavoratori che beneficiano dell’esclusione dall’aumento dell’età pensionabile.

Per farlo bisogna presentare domanda in modalità esclusivamente telematica, all’Istituto nazionale previdenza  sociale INPS, secondo il modello predisposto dall’Istituto e approvato  dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali. La domanda  dovrà essere  corredata  dalla  dichiarazione  del  datore  di lavoro, resa su modulo predisposto dall’INPS e che costituisce  parte integrante del modello attestante  i  periodi  di svolgimento delle professioni  usuranti o gravose rese alle proprie dipendenze,  il  contratto  collettivo applicato,  il  livello  di  inquadramento  attribuito,  le  mansioni svolte, nonche’ il relativo codice professionale ISTAT ove previsto. Sarà poi compito dell’Inps verificare le domande presentate ed accettarle.

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it

 


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Redazione NotizieOra

Articoli redatti dai nostri esperti di Fisco, diritto ed economia.