In pensione 7 anni prima solo fino al 2020 poi si passa a 4 anni nel 2021

Le aziende con 15 dipendenti possono chiedere l’isopensione per i lavoratori con un anticipo di 7 anni dall’età pensionabile, ecco ci può accedere alla pensione in anticipo.

L’isopensione prevede un anticipo di 7 anni dall’età pensionabile ancora attuabile per tutto il 2020; poi nel 2021 gli anni si riducono a quattro. Analizziamo chi può accedere all’incentivo all’esodo e i requisiti richiesti. 

Chi può accedere alla pensione 7 anni prima?

La normativa prevede che possono utilizzare questa misura le aziende con almeno 15 dipendenti tramite accordo (organizzazioni sindacali e datore di lavoro).

In effetti, si tratta di un incentivo all’esodo per lasciare spazio alle assunzioni dei giovani lavoratori permettendo ai lavoratori più anziani di uscire prima dal lavoro.

Possono accedere a questa misura i lavoratori che si trovano 7 anni dall’età pensionabile che nel 2020 è di 67 anni, quindi, per accedere all’isopensione sono richiesti 61 anni.

Incentivo esodo retribuita: ecco il meccanismo

Il meccanismo dell’isopensione è così formulato: il lavoratore esce dal lavoro, ma il datore id lavoro continua a pagargli un assegno corrispondente all’assegno di pensione che gli spetterebbe in base alla normativa vigente. Inoltre, il datore di lavoro verserà anche i contributi INPS, in modo che allo scadere dei sette anni, il dipendente maturerà la pensione piena.

L’incentivo all’esodo deve essere siglato con accordo sindacale. Il datore di lavoro dovrà stipulare una fideiussione bancaria per mostrare la solvibilità dell’incentivo all’esodo. Il datore di lavoro dovrà inviare la domanda e la polizza di fideiussione all’Inps.

Pensione: dopo Quota 100 si passa a 102 con 64 anni per tutti


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Ragioniera commercialista e revisore legale iscritta all'albo. Ha collaborato per molti anni con il Caf Tutela Fiscale e con la testata Investireoggi.it area Fisco e previdenza. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”