In pensione a 67 anni o prima con 12 anni di contributi?

Quale possibilità di pensione c’è per chi ha soltanto 12 anni di contributi? Attenzione la pensione a 67 anni non spetta.

La pensione di vecchiaia richiede che il beneficiario abbia compiuto i 67 anni e abbia versato almeno 20 anni di contributi. Le pensioni anticipate, invece, richiedono tutte un numero di anni di contributi maggiore. Cosa accade se non si raggiungono i 20 anni di contributi? Si ha diritto alla pensione oppure no?

Pensione senza 20 anni di contributi

Purtroppo continuativamente non arrivo credo di avere 12 anni ma ho 62 ho un invalidità del 46 nel frattempo sono stata operata di un tumore ho avuto un tia e complicanze al cuore non ce la.faccio nemmeno a fare lavoro x dolori  cronici e devo aspettare 67 anni ce qualche  possibilità  di andare prima in pensione grazie

Purtroppo, mia carissima signora, non solo non esiste alcuna possibilità di accedere ad un pensionamento anticipato con i suoi requisiti, ma rischia anche di non ricevere la pensione di vecchiaia.

Per accedere alla pensione di vecchiaia, infatti, sono necessari almeno 20 anni di contributi; in alcuni casi, molto difficili da agganciare, è possibile accedere, sempre al compimento dei 67 anni, con almeno 15 anni di contributi. Ma con 12 anni di contributi al compimento dei 67 anni non le spetterà alcuna pensione.

L’unica alternativa di pensionamento, per lei, rimane la pensione di vecchiaia contributiva che le spetterebbe solo nel caso che abbia iniziato a versare i contributi dopo il 31 dicembre 1995.

Se non possiede contributi versati prima del 1996, potrà accedere al pensionamento di vecchiaia al compimento dei 71 anni, ma se ha anche un solo contributo versato prima di tale data non le spetterà alcuna forma di pensionamento.

Purtroppo un’invalidità al 46%, per quanto derivante da patologie che le impediscono di lavorare, non le da diritto ad alcuna forma di pensionamento nè anticipato nè al compimento dei 67 anni.

Anche se decidesse di versare contributi volontari per raggiungere i 20 anni di contributi, in ogni caso, impiegherebbe 8 anni per raggiungere l’obiettivo (i contributi volontari si versano per il presente trimestralmente) ed in ogni caso, nonostante l’onere di cui si sobbarcherebbe, andrebbe in pensione non prima dei 70 anni.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Patrizia Del Pidio

Giornalista pubblicista, oltre ad essere proprietaria e autrice presso Notizieora.it, collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it. Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.