In pensione con 16 mesi di contributi figurativi: quale strada?

Quota 100 con contributi figurativi: vediamo quali sono i limiti e come utilizzare i contributi da disoccupazione.

Salve ho 63 anni e 6mesi 37 anni e 6 mesi di contributi versati più 16 mesi di figurativi x aspi (disoccupazione) posso accedere a quota 100  grazie per la risposta

La quota 100 pone come vincolo sui contributi solo che almeno 35 anni sia validi per l’accesso alla pensione di anzianità (e quindi non siano gravati da contributi figurativi derivanti da malattia o indennità di disoccupazione). I restanti 3 anni di contributi possono essere derivanti anche da disoccupazione o malattia.

Nel suo caso, quindi, avendo 37 anni e 6 mesi di contributi versati da lavoro dipendenti a cui aggiungere 16 mesi di contributi figurativi derivanti da indennità di disoccupazione non ci sono assolutamente problemi per accedere alla quota 100 e, avendo raggiunto i requisiti richiesti prima del 31 dicembre 2018 può accedere alla misura a partire dal 1 aprile 2019.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp
Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Patrizia Del Pidio

Giornalista pubblicista, oltre ad essere proprietaria e autrice presso Notizieora.it, collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it. Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.