In pensione con 41 anni di contributi e 64 anni di età: quali alternative?

Quali sono le possibilità di pensionamento con 64 anni di età e 41 anni di contributi?

Ci scrive un nostro lettore per chiederci quali sono le sue alternative di pensionamento, essendo nato nel 1954 e avendo 41 anni di contributi maturati.

Iniziamo con il dire che per accedere alla pensione di vecchiaia occorreranno 67 anni e 3 mesi e può trovare, essendo nato, appunto, nel 1954 tutte le spiegazioni ne seguente articolo: Andare in pensione per i nati nel 1954: un’altra brutta sorpresa per chi è nato quest’anno.

Un’altra alternativa è la pensione anticipata per la quale, dl 2019, occorreranno 43 anni 3 mesi di contributi per gli uomini e 42 anni e 3 mesi di contributi per le donne. Il nostro lettore, avendo 41 anni di contributi versati, è separato da questa forma di quiescenza soltanto da due anni e 3 mesi di contributi da versare e potrebbe accedervi, quindi, nel 2021, anno in cui, però, scatterebbe l’ulteriore aumento di 3 mesi nei requisiti di accesso e sarebbero richiesti 43 anni e 6 mesi di contributi,

Un’altra alternativa possibile potrebbe essere la quota 100 al vaglio del governo: essendo già in possesso di entrambi i requisiti richiesti per l’accesso di 64 anni di età ed almeno 36 anni di contributi il nostro lettore potrebbe fare domanda a questa forma di pensionamento non appena in decreto sarà pubblicato con le modalità di fruizione, accesso e domanda per la pensione con la quota 100.

pensioneResta aperta, per tutto il 2019, in ogni caso, anche la possibilità di accesso all’Ape volontario che richiede almeno 63 anni e 20 anni di contributi. In ogni caso, prima di prendere questa via aspetterei di vedere se il governo mette davvero in campo la quota 100 per evitare di indebitarsi con le banche con un prestito ventennale.

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it

 

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest e WhatsApp al numero +39 3515397062

Redazione NotizieOra

Articoli redatti dai nostri esperti di Fisco, diritto ed economia.