In pensione con la quota 100 pagando 2 anni di volontari in un’unica soluzione?

Quando è possibile raggiungere la quota 100 pagando 2 anni di contributi in un’unica soluzione?

Buongiorno. Ho 36 anni contributi versati e 62 anni nel 2018.posso pagare all’Inps rata dei 2 anni mancanti in un unica soluzione per per poi avere i 38 richiesti per avere pensione? Grazie Pet risposta. 

 

Per accedere alla quota 100 occorrono 62 anni di età e 38 anni di contributi. Può benissimo raggiungere i contributi minimi richiesti per l’accesso versando contributi volontari ma non può farl pagando in un’unica soluzione.

I contributi volontari, così come quelli da lavoro, vanno versati per i periodi correnti. Come specifica l’INPS “Il versamento dei contributi volontari per i periodi correnti (quattro trimestri ogni anno) deve essere effettuato entro il trimestre solare successivo a quello di riferimento. Ad esempio, per coprire il primo trimestre (gennaio-febbraio-marzo) il versamento deve essere effettuato entro il 30 giugno.”.

Non è, quindi, possibile, versare contributi a copertura di 2 anni mancanti in un’unica soluzione a meno che non si parli di contributi da riscatto.

Possono essere riscattati periodi non coperti da contribuzione relativi a:

  • il corso legale di laurea, le lauree brevi e i titoli di studio ad esse equiparati;
  • l’attività lavorativa svolta all’estero in Paesi non convenzionati;
  • l’astensione facoltativa per maternità che si colloca al di fuori del rapporto di lavoro;
  • gli anni di praticantato effettuati dai Promotori finanziari;
  • l’attività svolta con contratto di collaborazione coordinata e continuativa per periodi antecedenti il 1.4.1996;
  • i periodi non lavorati e privi di contribuzione previsti da specifiche disposizioni di legge e comunque successivi al 31.12.1996;
  • periodi di lavoro svolto con contratto part time;
  • i periodi di lavoro socialmente utili per la copertura delle settimane utili per il calcolo della misura delle pensioni
  • ulteriori periodi di riscatto previsti da specifiche disposizioni di legge. 

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it 

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest e WhatsApp al numero +39 3515397062

Patrizia Del Pidio

Sono attualmente direttrice responsabile della testata online Investireoggi.it e collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it.Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.