Incentivi auto: ecco cosa prevede il nuovo contratto di governo

Previsti incentivi auto nel nuovo contratto di governo: vediamo quali

Il Movimento cinque stelle e la Lega all’interno del contratto di governo, che hanno ideato in questi giorni, hanno previsto anche incentivi auto.

Incentivi auto per l’acquisto di ibride e elettriche

Nell’accordo tra Salvini e Di Maio c’è un progetto dettagliato sugli incentivi per l’acquisto di auto ibride e elettriche. Ma anche per chi adegua la propria auto per ridurre le emissioni di gas. L’obiettivo è quello di rispettare gli accordi presi a Parigi durante la conferenza sul clima, cioè di ridurre i gas serra e contenere l’aumento medio della temperatura intorno ai 2 gradi.

Quali sono gli Incentivi?

Nel programma, postato online, si può leggere nel dettaglio, cosa hanno ideato i tecnici di Salvini e Di Maio, per rispettare gli obiettivi fissati a Parigi.

Hanno ideato un programma per la diffusione dei veicoli green, prevedendo strumenti finanziari per agevolare gli acquisti dei veicoli green a fronte della rottamazione.

Nel contratto gli Incentivi sono spiegati in modo particolareggiato con cifre e numeri. Gli incentivi verranno adeguati al tasso di diminuzione del pezzo delle auto elettriche. Il Movimento cinque stelle e la Lega hanno previsto anche altri tipi di incentivi per ridurre l’emissioni di gas. Vengono premiati chi è in possesso di auto a bassissime emissioni e applicare la regola “chi inquina paga.

Sviluppo di infrastrutture

Un altro piano, all’interno del nuovo contratto di governo, è l’incremento delle infrastrutture per ricaricare i veicoli elettrici. Questo è molto importante per far si che le auto elettriche si diffondono, in modo che vengono risolti le carenze infrastrutturali sia a livello nazionale sia a livello locale.

leggi anche: Fiat e Lancia, nuovi incentivi fino a 100 milioni di euro


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Maria Di Palo

Sono ragioniere programmatore, ho scoperto, grazie ad una buona amica, il piacere di scrivere e di condividere ciò che mi interessa, mi incuriosisce e mi appassiona. Mi piace trasferire agli altri le ricette della tradizione campana che la mia mamma mi ha lasciato in eredità e quelle nuove che amo preparare per la mia famiglia. Mi appassiona scrivere su tutto ciò che attrae la mia curiosità come argomenti di attualità e argomenti che riguardano il mondo della scuola. Amo anche esplorare luoghi nuovi e affascinanti.