Infarto: ecco i sintomi da non sottovalutare

Infarto: è importante sapere i sintomi che spesso sottovalutiamo.

Ci sono alcuni sintomi che ci avvertono di un imminente attacco di cuore, cerchiamo di capire quali possono essere. In inverno il rischio di infarto e di ictus cresce rispetto ai rischi che si hanno in estate, non è facile riconoscerne i sintomi, a volte si può avere un infarto con dei sintomi così leggeri che un soggetto può anche non accorgersene, ma che poi diventa pericoloso nell’andare avanti con il tempo.

Andiamo a vedere quali possono essere i sintomi di un infarto

I sintomi da non sottovalutare e che vi devono allarmare e che hanno motivo di chiedere spiegazione al proprio medico possono essere:

  • fastidio o dolore al torace persistente
  • dolore a braccio o spalla
  • un’improvvisa fame d’aria
  • sentirsi deboli e storditi
  • sudore freddo o svenimento
  • dolori al collo e schiena

Altre cause di infarto che ci devono mettere in allarme e non le dobbiamo sottovalutare sono le aritmie che consistono di avere un battito cardiaco irregolare, l’insufficienza cardiaca che è determinata dal fatto che il cuore non va a pompare in sufficienza a quello che servirebbe.

Conoscerne i sintomi è importante, e ancora più importante è stare sotto stretta sorveglianza se già si è a rischio colesterolo alto, se si è ipertesti o se si è obesi. La patologia chiamata aterosclerosi è quella che può causare un attacco cardiaco, contempla l’accumulo di materiale lipidico nelle arterie coronariche.

Con questo problema si va a creare una placca che con il passare degli anni si può rompere dando vita ad un grumo di sangue. Se le dimensioni di questo grumo sono grandi si può venire a creare un ostruzione che va ad ostacolare il flusso di sangue verso il muscolo cardiaco alimentata dall’arteria.

In questi casi è molto importante capire cosa stia succedendo e il soccorso immediato, c’è in gioco la vita della persona.

 

 


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp