Influenza: vaccino ad alte dosi è più efficace per i pazienti in dialisi

Influenza e pazienti in dialisi: ecco quello che devi sapere

È stato dimostrato che se i pazienti in dialisi effettuano il vaccino antinfluenzale ad alte dosi hanno minori probabilità di ricovero per qualsiasi motivo, rispetto ai pazienti che hanno effettuato il vaccino antinfluenzale in dose normale.

Vaccino antinfluenzale per i pazienti in dialisi

Dana Miskulin della Tufts University di Boston, ha effettuato una statistica in base ai dati aggiornati per la stagione 2016-2017, dove ha portato alla luce questa verità. I pazienti in dialisi vaccinati con una dose più alta di vaccino sono più protetti rispetto a quelli che fanno la vaccinazione normale.

Leggi anche: Influenza: in arrivo vaccino anche per i donatori di sangue

Bisogna sapere che il vaccino antinfluenzale ad alte dosi, ha come contenuto 4 volte più antigene per ciascun ceppo rispetto ad una normale dosi

Influenza in ItaliaLo studio effettuato dimostra che il vaccino sia più efficace negli anziani, rispetto ai pazienti giovani.

Leggi anche:Vaccinazioni antinfluenzale: sono iniziate e sono gratis, ecco per chi

Inoltre, è stato dimostrato che la risposta immune ai vaccini antinfluenzali è più ridotta nei pazienti in dialisi rispetto alle altre persone. Per quanto riguarda la stagione influenzale dell’anno scorso, stranamente non era stata riscontrata alcuna differenza significativa nell’efficacia dei due vaccini. Gli esperti riferiscono che bisogna comunque valutare più di una stagione per ottenere ottimi risultati.

Gli esperti annunciano comunque una stagione influenzale di densità media, rispetto agli anni passati.

Si avvisa inoltre tutta la popolazione che la stagione fredda è arrivata e l’influenza ha già iniziato a mettere in ginocchio tantissimi italiani. Questa stagione influenzale sono previsti ben 5 milioni di casi di influenza, ricordando comunque le persone che sono a rischio, dovrebbero affrettarsi a fare il vaccino antinfluenzale. Gli esperti dicono che l’unico modo per combattere questo brutto virus e stare al riparo è solo effettuando il vaccino. Viene offerto gratis dallo Stato italiano per una determinata fascia di età, ad esempio pazienti con qualche patologia che sono soggetti a rischio, bambini anziani e donne incinte.

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.