Intesa Sanpaolo con Google Pay su tutti i dispositivi Android per pagare in mobilità

Intesa Sanpaolo rende accessibili i pagamenti online tramite smartphone ai propri clienti con la partnership di Google Pay.

Intesa Sanpaolo con Google Pay per tutti i dispositivi Android, completa l’ampia proposta di effettuare pagamenti in modo sicuro, semplice, veloce e soprattutto senza costi aggiuntivi, la soluzione è gratuita per tutti i clienti Intesa Sanpaolo. Pagare in modo sicuro con l’App di Sanpaolo mobile con l’esperienza di attivazione Google Pay.

Quest’opzione è disponibile gratuitamente su tutte le carte prepagate, di credito e carte di debito inserite nel circuito internazionale del gruppo Intesa Sanpaolo.

Con l’integrazione con Google Pay, Intesa Sanpaolo vuole confermare la volontà di diventare leader nel settore dei pagamenti digitali.

La partnership tra Google e Intesa Sanpaolo offre ai propri clienti la possibilità di gestire da mobile il proprio portafoglio digitale tramite l’app Intesa Sanpaolo Mobile.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Ragioniera commercialista e revisore legale iscritta all'albo. Ha collaborato per molti anni con il Caf Tutela Fiscale e con la testata Investireoggi.it area Fisco e previdenza. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”