iPhone: bundle in arrivo

La Apple potrebbe incorporare AirPod agli iPhone

La Apple starebbe per rendere noto l’arrivo di un nuovo bundle per rinnovare le cuffie per iPhone nel 2020. Andiamo a vedere ulteriori indiscrezioni sulla possibilità di vedere le AirPods unite ai prossimi melafonini.

iPhone e AirPods: nuovo bundle in arrivo per la Apple

Apple sembrerebbe intenzionata ad offrire le sue AirPods in bundle con i nuovi iPhone, a partire dai prossimi smartphone con la mela morsicata in vendita nel 2020. È quanto reso noto da DigiTimes, attivissimo ad anticipare alcuni piani che non sono ancora confermati dalla casa di di Cupertino. Il gruppo californiano potrebbe non essere il solo, però, a seguire questa strata: la testata di news orientale ha specificato che molti brand, tra cui Samsung e Xiaomi, faranno probabilmente la stessa cosa, sempre a partire dal prossimo anno.

Le cuffie AirPods saranno dunque nelle confezioni dei nuovi iPhone, quelli che verranno presentati a partire dal settembre 2020 e che saranno quasi certamente dotati di connettività 5G. Attualmente sul mercato le AirPods classiche hanno un valore di 150 dollari, unirle con iPhone potrebbe portare a una perdita per Apple Park. A meno che la società non decida di recuperare in guadagni aumentando il prezzo finale dei suoi iPhone.

Cuffie di ritorno per iPhone?

Ad ogni modo, indipendentemente se questo matrimonio tra iPhone e AirPod si farà, la Apple starebbe decidendo di reinserire le cuffie nelle confezioni dei prossimi melafonini, da sempre oggetto di discussione, per il fatto che essi non siano normalmente in dotazione con i costosi smartphone. Cosa che costringeva gli acquirenti a munirsi di cuffie wireless.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instragram - Pinterest - Youtube