iPhone ricondizionati o rigenerati: ecco spiegato di cosa si tratta

I prodotti ricondizionati non vengono troppo spesso tenuti in considerazione da chi si affaccia sul mondo degli iPhone. Tuttavia, se le tue pretese non sono troppo esigenti e desideri ottenere uno Smartphone molto prestante, senza prosciugare il portafogli, i prodotti ricondizionati o rigenerati fanno al caso tuo.

iPhone ricondizionati e rigenerati: si tratta di prodotti che ti permettono di acquistare un ottimo Smartphone ad un prezzo più che vantaggioso. Non si tratta di un dispositivo usato. Tra i due esiste una sottile differenza; comprenderla è fondamentale per capire quale modello fa più al caso tuo.

iPhone ricondizionati e rigenerati: che cosa s’intende

Con gli iPhone ricondizionati o con quelli rigenerati, hai la possibilità di ottenere un risparmio di quasi il 70% rispetto al prezzo originale. Innanzitutto c’è da chiarire che con l’espressione iPhone ricondizionato (o Refurbished) non ci riferisce propriamente ad un dispositivo usato e di seconda mano. Con tale terminologia, s’intende piuttosto un dispositivo che è stato oggetto di accurate analisi, le quali ne hanno testato funzionalità e prestazioni, praticate da aziende ben specializzate (che sono poi le stesse dove è possibile acquistare i dispositivi).

Il processo di rigenerazione si articola in diversissime fasi che modificano profondamente lo stato dello Smartphone. Con ciò si vuol dire che, mentre un dispositivo usato viene venduto quasi allo stesso stato in cui esso si presentava nel momento in cui lo si è ceduto, questi dispositivi seguono invece un check ben scaglionato che li riporta a nuovo. I pezzi rotti o usurati vengono quindi riparati o sostituiti. Stesso discorso per gli accessori come cuffie e caricabatterie. Il dispositivo viene poi ripristinato ai dati di fabbricazione e igienizzato in maniera meticolosa.

Ecco come capire se si tratta di un buon prodotto:

Quanto l’iPhone ricondizionato sarà un buon affare dipende anche dal tuo intuito. E’ piuttosto scontato che, se ti accingi ad acquistare un prodotto Apple a poco più di una cinquantina di euro, non potrà trattarsi di un dispositivo prestante. Basta dare un’occhiata sul web per capire i prezzi solitamente applicati a questo tipo di prodotti. Occhio, poi, alla garanzia. Ogni azienda offre una certa tempistica in cui il dispositivo è coperto da garanzia ( le più convenienti arrivano a ben 12 mesi!), per cui accertatevi sempre della politica offerta.

Ogni azienda poi classifica il prodotto in base alle caratteristiche. In genere, la classificazione varia da una A++ ad un prodotto C, dove la A indica un prodotto pari a nuovo, con accessori originali e batteria al 100%, mentre un prodotto C indica che il dispositivo potrebbe presentare qualche lieve difformità a livello estetico o non disporre di accessori. Insomma, per i più scrupolosi, il mercato degli iPhone ricondizionati può rivelarsi un vero affare.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Giulia Curiale

Penso che scrivere sia il modo più immediato per far conoscere se stessi agli altri, per poter mettere a nudo le proprie emozioni o i propri pensieri. Scrivere vuol dire comunicare attraverso un canale a sè, unico e, per questo, speciale. Sono Giulia, ho 25 anni e sono laureata in Giurisprudenza. Amo l'healthy food, la vita salutare, lo sport, ma la mia curiosità mi spinge a interessami praticamente ad ogni aspetto più svariato. Scrivo, perchè scrivere è un'esigenza!