Jeep Compass: a Melfi tutto pronto per la sua produzione

A partire dal primo trimestre del 2020 Jeep Compass sarà prodotta nello stabilimento Fiat Chrysler Automobiles di Melfi

A partire dal primo trimestre del 2020 Jeep Compass sarà prodotta nello stabilimento Fiat Chrysler Automobiles di Melfi. L’impianto che ieri ha festeggiato 25 anni di attività ospita già la produzione di Jeep Renegade e Fiat 500X.

A breve dunque a queste due auto si affiancherà anche la produzione di Compass. Qui verranno prodotte le unità destinate ai mercati europei. Più avanti inizierà anche la produzione della versione ibrida di Compass al pari di quelle di Jeep Renegade e Fiat 500X che sbarcheranno sul mercato per prime.

A partire dal primo trimestre del 2020 Jeep Compass sarà prodotta nello stabilimento Fiat Chrysler Automobiles di Melfi

Grazie all’inizio di questa produzione che è stata confermata proprio in occasione dei 25 anni dello stabilimento di Melfi, l’impianto di Fiat Chrysler Automobiles nel giro di qualche anno dovrebbe raggiungere la piena occupazione. Anche la linea di produzione in cui in passato veniva prodotta Fiat Punto tornerà dunque operativa. Jeep Compass è il modello più venduto dalla casa americana nel mondo.

Il modello viene prodotto anche in Cina, India, Brasile e Messico.  Ricordiamo infine che nello stabilimento Fiat Chrysler Automobiles di Melfi dove dal prossimo anno verrà prodotta anche Jeep Compass sono impiegati  7.300 lavoratori i quali possono contare sull’aiuto di 860 robot per la lastratura, 278 stazioni automatiche di avvitatura e 54 robot per la verniciatura.

Questo di Jeep Compass a Melfi rappresenta il primo tassello del piano Italia di Fiat Chrysler che ha deciso di investire 5 miliardi di euro in Italia nei prossimi anni per il lancio di numerosi nuovi modelli nel nostro paese tra cui Alfa Romeo Tonale, Fiat 500 elettrica e Maserati Suv. 

Ti potrebbe interessare: Nuova Jeep Grand Cherokee: ecco come sarà la nuova generazione del famoso modello


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp