Juve, Demiral: i tifosi lo vogliono out

Juve Demiral: il difensore turco fa infuriare il popolo juventino

E’ scoppiato il caso Juve Demiral, a seguito delle recenti tensioni internazionali che la situazione della Turchia ha sollevato in tutto il mondo, con il suo attacco alla popolazione kurda. Difensore, di riserva, della Juve, Demiral è anche leader della difesa turca, protagonista di discutibili gesti politici.

Juve, Demiral: i motivi che hanno fatto infuriare i tifosi

Il difensore centrale della Juventus e della Turchia, Merih Demiral allineato col governo turco e con la stessa nazionale di calcio, si è reso protagonista durante le ultime due gare della sua nazionale del “saluto militare” in occasione di gol e festeggiamenti della sua squadra nazionale. Un’idea, quella dello schieramento a favore della sua nazione, ribadita anche da alcuni compagni di squadra, come il milanista Chalhanoglu. Scelte patriottiche, qualcuno pensa dettate dai poteri forti della dittatura di Erdogan, altri suppongono, figli di una rivalità/odio innata tra due popolazioni da sempre mal sopportate, come quella turca e quella kurda.

Juve, Demiral: i tifosi ne chiedono la cessione

Ha spopolato l’ashtag #Demiralout, per il popolo bianconero l’allineamento alla causa turca non è ammissibile, prendendo a pieno rigetto il calciatore che ha qualche giorno fa postato sui social la frase “Felice chi si chiama turco” ad ulteriore sostegno della sua nazionalità, ma anche della sua posizione nazionalista e a favore della causa guerrafondaia della sua nazione. La Juventus, tuttavia, non ha raccolto e non ha fatto un minimo schieramento, senza commentare in nessuna via ufficiale la sua posizione, sia riguardo il suo tesserato che riguardo la furia dei suoi tifosi. Staremo a vedere se ci saranno sviluppi in corso della settimana, ma viene difficile da pensare che un credo politico o un ideologia possano influire sulla rescissione contrattuale di un calciatore, sebbene sappiamo che la rigidità della Juventus, difficilmente accetta atteggiamenti e posizioni plateali e discutibili in campo e fuori di un proprio tesserato.

 


Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest – Youtube – contattaci su Whatsapp al nuovo numero 3516559380 - inserite questo numero in rubrica e inviarci il seguente messaggio tramite whatsapp: "notizie", vi risponderemo il prima possibile.